Pochissimi conoscono questo nuovo e particolare lavoro online per consolare la gente che sta spopolando

Spesso si è parlato di come la crisi economica e sanitaria che stiamo vivendo, possa incidere in modo estremamente negativo sulle persone in particolare sui giovani. Sia da un punto di vista economico ma anche psicologico-sociale i suoi effetti sono sotto gli occhi di tutti.

L’ansia e lo stress aumentano ma soprattutto, nell’impossibilità di relazionarci, ci si può sentire sempre più soli. Servono parole di conforto e di incoraggiamento in questo periodo e i social come anche la tecnologia possono essere un elemento valido per questo scopo.

Può sembrare assurdo ma dare parole d’incoraggiamento può anche diventare un lavoro. Infatti, pochissimi conoscono questo nuovo e particolare lavoro online per consolare la gente che sta spopolando.

Stiamo parlando di una serie di gruppi e chat sui social network in cui gli utenti pagano altri utenti, sconosciuti, per ricevere complimenti o incoraggiamenti. Nelle prossime righe cercheremo di capire meglio di cosa si tratta.

I gruppi kuakuaqun per sostenere le persone

Pochissimi conoscono questo nuovo e particolare lavoro online per consolare la gente che sta spopolando in particolare in Cina. Infatti, la maggior parte dei gruppi in questione si trovano su WeChat uno dei social network cinesi più usati come servizio di messaggistica istantanea.

Il nome di questi gruppi è kuakuaqun il cui significato si riferisce proprio a gruppi di adulazione. In realtà esistono da qualche anno ma proprio negli ultimi tempi stanno crescendo tanto.

Ma quanto è il costo? Sembrerebbe che gli utenti paghino tra i 15 e i 50 yuan (circa 2-5 euro) per ricevere solo 5 minuti di complimenti, lusinghe e frasi d’incoraggiamento.

Anche se esistono gruppi in cui complimenti o frasi consolatorie sono gratuite, in questo caso non è così. Nei gruppi gratuiti il meccanismo è creare un gruppo di supporto reciproco in cui invitare nuovi membri creando un clima di positività e generale gentilezza.

Ecco come funzionano i gruppi a pagamento

Nel caso dei gruppi a pagamento la cosa è ben diversa. Infatti, i posti per entrare in questi gruppi sono messi in vendita su siti come Taobao (l’Amazon cinese) o Weibo. Una volta che l’utente ha effettuato il pagamento, viene invitato nel gruppo e comincia a ricevere complimenti per cui ha pagato e poi successivamente esce.

Gli utenti che fanno i complimenti ricevono piccole percentuali del prezzo che l’utente ha sborsato. Purtroppo, però, non è molto chiaro quanto guadagnino gli utenti che inviano i complimenti.

C’è chi dice pochi centesimi, altri invece dopo svariate ore di complimenti riescono a guadagnare centinaia di yuan. Altri ancora lo fanno invece per un semplice passatempo.

Tutto è ancora poco chiaro e anche se pochissimi conoscono questo nuovo e particolare lavoro online per consolare la gente che sta spopolando, sicuramente fa riflettere.

Consigliati per te