Pochissimi conoscono questa squisita versione esotica del carpaccio a cui nessuno saprà resistere

Mai come in questo periodo dell’anno la fantasia in cucina spazia tra tutte le preparazioni che non richiedono né forno né fornelli. Di caldo ne abbiamo già abbastanza! Il team di ProiezionidiBorsa, sempre attento alle esigenze contingenti dei suoi Lettori, viene in soccorso. E infatti nelle ultime settimane abbiamo dato tantissime idee per portare in tavola piatti freschi e sfiziosi che non richiedono cottura. Per chi se li fosse persi, ricordiamo:

  1. “5 minuti per l’antipasto estivo fresco, genuino e più scenografico che ci sia”;
  2. “Fresca, leggera e proteica è questa l’originalissima insalatona dell’estate che si prepara in 5 minuti e a cui nessuno saprà resistere neppure un attimo”.

Per gli amanti della carne, il carpaccio di manzo è una delle soluzioni perfette per portare in tavola un piatto nutriente, fresco e semplice da realizzare.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

In genere si condisce con olio evo, rucola e scaglie di grana. Oggi vogliamo proporre una ricetta un po’ diversa dal solito. Perfetta da sfoggiare in presenza di ospiti.

In pochissimi conoscono questa squisita versione esotica del carpaccio a cui nessuno saprà resistere

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di capaccio, di manzo o di vitello in base alle preferenze personali;
  • 8 ravanelli;
  • 1 mela verde tipo Granny Smith;
  • 2 avocado;
  • 3 limoni;
  • 1 cipollotto;
  • menta q.b.;
  • olio extravergine di oliva q.b.;
  • sale q.b.

Procedimento

Sbucciare l’avocado e ridurlo a tocchetti. Metterli nel boccale del mixer e aggiungere il succo di limone, il cipollotto a fettine e qualche fogliolina di menta. Frullare e versare poco alla volta l’olio. Si dovrà ottenere una salsina bella liscia. Aggiustare in ultimo di sale.

Tagliare i ravanelli e la mela molto sottili. L’ideale sarebbe l’affettatrice ma in mancanza va bene anche la classica mandolina. Tenerli da parte in una ciotola con ghiaccio e acqua per mantenerli belli croccanti.

Cominciare quindi ad impiattare le singole porzioni. Creare un primo strato di carne facendo attenzione a non far sovrapporre troppo le fettine l’una sull’altra. Cospargere con le fettine di mela e ravanelli cercando di alternare i colori. Concludere facendo cadere in maniera decorativa tante gocce di salsa all’avocado.

Et voilà, in pochissimi conoscono questa squisita versione esotica del carpaccio a cui nessuno saprà resistere!

Ricordiamo che per un carpaccio davvero perfetto la carne non deve essere più spessa di 3-4 mm.

Approfondimento

Semplici ma fondamentali ecco i segreti per una tartare da ristorante stellato

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te