Pochi sanno evitare problemi e fregature su questo costoso oggetto da giardino

I mobili da giardino sono prodotti che si acquistano di tanto in tanto. E per i quali fioccano le delusioni se acquistiamo sul web o al brico store senza riflettere abbastanza sui nostri reali bisogni. In particolare, pochi sanno evitare problemi e fregature su questo costoso oggetto da giardino. Ecco come orientarsi al meglio con l’aiuto degli Esperti di ProiezionidiBorsa.

Un posto al sole e uno all’ombra

In ogni giardino ci deve essere, se c’è spazio, una zona dedicata al bagno di sole e una zona riservata al relax all’ombra. L’ombrellone da giardino è un acquisto cruciale per il nostro angolo relax. E se abbinato a un set di tavoli e sedie o divani e poltrone, rende lo spazio molto più elegante.

Quest’oggetto, però, è anche uno di quelli che riserva grandi delusioni o fregature. Innanzitutto, scegliamolo quadrato o rettangolare e non rotondo. Avremo a disposizione più spazio all’ombra. Secondo, scegliamo quelli con un bastone piuttosto robusto, un diametro di almeno 53 mm.

E poi, occhio alla spesa. Non tutti sanno che l’ombrellone da giardino, che costa tra i 200 e i 300 euro, si vende separatamente. La base, che lo ancora saldamente al suolo, è composta da una griglia e 4 piastrelle che pesano in tutto almeno 100 chili. Questo supporto costa altri 100 euro circa. Poi ci sono vari accessori interessanti, come il telo di copertura di ricambio. Se si rompe, basta sostituirlo. E la custodia dove riporlo per l’inverno. La spesa complessiva per l’ombrellone sfiora dunque i 500 euro.

Pochi sanno evitare problemi e fregature su questo costoso oggetto da giardino

Vediamo ora quali sono le delusioni da evitare. Alcuni ombrelloni hanno il braccio fisso, non è regolabile in varie direzioni. Altri hanno il braccio superiore retrattile, ma attenzione che non scenda il diametro del palo portante, deve essere sempre accettabile.

Gli ombrelli in cotone si macchiano più facilmente di quelli in poliestere. Dunque, vanno scelti quelli resistenti all’acqua se siamo in una zona dove piove spesso. E quelli che filtrano i raggi UVA se il nostro giardino è in Italia del Sud. Attenzione alla presenza di un foro in alto, detto camino antivento: permette all’ombrellone di non rovesciarsi in caso di raffiche.

Gli ombrelloni coloniali sono più delicati

I bellissimi ombrelloni dallo stile etnico, in bambù e cotone, sono perfetti per il giardino in stile coloniale. Ma attenzione, sono spesso privi di manovella. Dunque, sono più complicati da aprire da parte degli anziani.

Sono alti quasi tre metri e talvolta privi di camino antivento. Talvolta le stecche sono più fragili e le cuciture a minor tenuta. Vanno bene per i climi secchi, dove non piove troppo e non soffiano forti raffiche di vento.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te