Pochi sanno come sostituire questo oggetto che usiamo tutti i giorni che spesso è un covo di batteri

Dopo questo periodo di pandemia l’attenzione che mettiamo nella pulizia di casa è sicuramente aumentata. Siamo più attenti ad igienizzare le superfici e a lavare bene le mani per evitare contaminazioni. E i benefici guadagnati da queste nuove abitudini sono davvero tanti.

Però spesso dimentichiamo di pulire alcuni oggetti di uso comune che in realtà raccolgono più batteri di quel che crediamo. Pensiamo ad esempio al cellulare o alle maniglie delle porte, ad esempio.

Pochi sanno come sostituire questo oggetto che usiamo tutti i giorni che spesso è un covo di batteri

Ma c’è un altro oggetto che praticamente usiamo tutti i giorni e che raccoglie polvere e batteri. Stiamo parlando della spugna per la doccia, sia quella naturale che sintetica. Dopo averla utilizzata la lasciamo sempre lì nel box, magari intrisa di acqua. Questo è il gesto peggiore che possiamo fare perché stiamo regalando ai batteri l’habitat ideale per riprodursi.

Infatti non solo le spugnette della cucina possono essere uno degli oggetti più sporchi al Mondo. È sempre importante liberare da germi e batteri la spugnetta da cucina anche se sostituirla sarebbe l’ideale. Anche le spugne che usiamo nella doccia se non drenate dell’acqua possono accumulare un’infinità di batteri. È proprio l’acqua stagnante che causa la formazione di muffa e di conseguenza la proliferazione dei batteri.

Come risolvere questo problema senza rischiare di usare una spugna ormai contaminata? Sicuramente strizzarla bene è molto importante e mai lasciarla nella doccia, così non accumulerà umidità. Ma un’altra soluzione davvero comoda è acquistare una spugna in silicone. Già questo materiale estremamente versatile ormai viene usato per tantissimi usi.

Le sue caratteristiche

La spugna per il corpo in silicone è realizzata con queste piccole setole morbide che lasciano una piacevole sensazione sulla pelle. Si igienizza velocemente e si asciuga subito, per questo possiamo considerarla antimuffa. Grazie alle setole strette questa spugna ha anche un effetto esfoliante, ma delicato. Straordinario per rimuovere le cellule morte mentre massaggiamo la pelle. Una soluzione pratica per evitare la formazione di batteri ma anche regalarci un piacevole massaggio.

Il prezzo di queste spugne di nuova generazione si aggira intorno ai 5 euro. Dipende dalla dimensione e dal tipo di setole che scegliamo. Ma dopo averne provata una non riusciremo più a farne a meno.

Insomma, in pochi sanno come sostituire questo oggetto che usiamo tutti i giorni che spesso è un covo di batteri. Non basta igienizzare a fondo le superfici e i sanitari se poi le spugne che usiamo rimangono sporche. Scegliendo queste nuove spugne in silicone avremo un effetto esfoliante sulla pelle. Ma non solo, potremo anche scongiurare il problema dell’accumulo di sporco e batteri.

Approfondimento

In pochi la comprano ma questa è una delle scope migliori per eliminare peli e capelli

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te