Pochi sanno come conservare correttamente il cioccolato d’estate per evitare che cambi sapore

Per gli appassionati si tratta di un alimento cui è difficile concedere periodi di riposo. Il cioccolato in tutte le sue varianti è amatissimo da molti, non solo bambini. Basti considerare che andando oltre i prodotti della grande distribuzione, ci sono delle qualità per così dire superiori cui è davvero difficile rinunciare.

Le alte temperature

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

In estate, però, gli inconvenienti sono molti. In primis il caldo che proprio non possiamo considerare in sintonia con tale prodotto. Tant’è che spesso ci si scioglie tra le mani.

E anche per questo motivo, nonostante il desiderio del palato, spesso tendiamo a consumarne di meno nella bella stagione. Se, però, ci arriva in dono il carico di prodotto, esclusivo degli amici svizzeri, davvero non possiamo rinunciare. E qualche volta, in verità, siamo proprio noi a procedere all’acquisto in supermercato anche in piena estate. Ma come conservarlo?

Pochi sanno come conservare correttamente il cioccolato d’estate per evitare che cambi sapore

La modalità più adatta è anche quella più semplice. Ci viene indicata spesso proprio sul retro della confezione con la dicitura: “conservare in luogo fresco e asciutto”.

A ricordarci quest’informazione è un documento del Ministero delle Attività Produttive nell’ambito di un invito a controllare sempre le indicazioni che troviamo sulle etichette.

Dove conservarlo

Ovviamente è difficile trovare in casa un luogo fresco e asciutto e pochi sanno come conservare correttamente il cioccolato d’estate per evitare che cambi sapore. Per questo motivo molti di noi ripongono il tutto in frigo.

Tuttavia, a quanto pare, non è il luogo migliore. Infatti il cioccolato s’indurisce e assume un sapore diverso da quello originale se non altro perché tende ad assorbire gli odori degli altri alimenti presenti.

La temperatura ideale dovrebbe aggirarsi intorno ai 20° massimo, quindi dovremmo cercare un angolo della casa meno caldo rispetto a tutte le altre stanze, magari in prossimità di un condizionatore.

L’ideale è riporlo all’interno di una dispensa, in un contenitore chiuso, per evitare il sopraggiungere eventuale di umidità.

Un consiglio

Se riusciamo, in questo periodo di calura estiva, meglio optare per l’utilizzo del cioccolato all’interno di semifreddi. Ad esempio, possiamo usare scaglie di cioccolato per decorare questo fresco dessert al cucchiaio.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te