Pochi sanno che questo oggetto all’apparenza inutile è formidabile per togliere segni, graffi e macchie fresche dai mobili in legno

I mobili in legno arricchiscono di stile la nostra casa, donandole quel tocco di classe in più. Allo stesso tempo, però, sono molto delicati e si rovinano facilmente. Segni di bicchieri e macchie accidentali possono pregiudicarne l’aspetto.

Per questo vanno trattati adeguatamente. A volte non ci accorgiamo che i detergenti commerciali rischiano di danneggiarli ulteriormente invece di pulirli, lasciandoli macchiati a vita.

Ecco perché la soluzione più indicata è quella di adottare dei rimedi meno invasivi che non compromettano l’aspetto dei nostri mobili.

In questo caso vi è un oggetto che ci casca spesso sotto il naso a tavola, ma che non sappiamo quanto può esserci utile allo scopo.

Infatti, pochi sanno che quest’oggetto all’apparenza inutile è formidabile per togliere segni, graffi e macchie fresche dai mobili in legno.

Stappiamo quante più bottiglie possibili

Quante volte dopo aver stappato una bottiglia di vino o champagne abbiamo gettato nella spazzatura il tappo di sughero?

Probabilmente tante, troppe. Perché non ne conoscevamo l’utilità, fino a oggi. Pochi sanno che questo oggetto all’apparenza inutile è formidabile per togliere segni, graffi e macchie fresche dai mobili in legno.

Ma come possiamo utilizzare un semplice tappo di sughero per far tornare come nuove queste superfici? L’operazione è semplicissima. Tutto quello che dobbiamo fare è strofinarlo accuratamente sulla zona interessata. Dopodiché si procederà con la normale pulizia.

Il sughero è perfetto per eliminare graffi e segni vari, aloni di alcol e grasso. Inoltre potremo conservarlo sempre in casa, essendo un materiale immune all’invecchiamento e che non marcisce.

Ma il sughero non è l’unica soluzione valida

Esistono altri rimedi casalinghi efficaci per riparare il legno. Se abbiamo in casa della vaselina, per esempio, potremmo applicarne un po’ tra le fessure e le crepe dei mobili. Lasciamo agire e poi ripuliamo tutto.

Contro le macchie di liquido, invece, possiamo tentare distribuendo nelle zone interessate della maionese. Quando sarà asciugata la potremo togliere definitivamente con un panno.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te