Pochi sanno che questa infiammazione abbassa le difese immunitarie e provoca sovrappeso e obesità

L’obesità interessa il 30% della popolazione mondiale, è davvero una problematica seria che riguarda la salute pubblica. I vari governi si stanno impegnando nel diffondere le campagne di prevenzione per far conoscere la cultura del mangiare sano. Oltre che dell’importanza del condurre una sana attività sportiva.

I ricercatori non smettono di condurre studi a riguardo per capire esattamente i meccanismi che regolano il peso corporeo negli esseri viventi. Non è vero che sappiamo già tutto in proposito. Ecco che questa ricerca toglie un ulteriore velo sull’argomento e scopre una nuova causa dell’obesità nell’uomo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Pochi sanno che questa infiammazione abbassa le difese immunitarie e provoca sovrappeso e obesità

Gli studiosi hanno messo in correlazione obesità e disbiosi intestinale, ovvero lo stato infiammatorio dell’intestino. Hanno evidenziato, attraverso lo studio sui ratti, che la mancanza di un particolare recettore, favoriva l’insorgenza di stati infiammatori dell’intestino. Questo indeboliva il sistema immunitario dell’organo: il microbiota.

Ecco che un microbiota compromesso e debole favorisce l’insorgenza del sovrappeso non essendo più in grado di metabolizzare i grassi nel modo corretto. L’esperimento condotto sulle cavie ha evidenziato senza ombra di dubbio che a parità di dieta e movimento, quelle che avevano meno recettori e quindi l’intestino alterato, tendevano ad accumulare maggiore massa grassa.

È evidente che curare l’infiammazione sia alla base dell’intero processo di guarigione e recupero del corretto peso corporeo. Sempre in associazione al giusto regime alimentare ovviamente.

In conclusione

La ricerca in campo medico ci fa capire sempre di più che dobbiamo guardare il nostro corpo e alle sue problematiche con uno sguardo più ampio. A tutto campo. Concentrarsi unicamente su un unico aspetto senza tenere conto delle complesse connessioni che ci sono fra gli organi e il loro funzionamento, non sempre è sufficiente. La causa di un disagio potrebbe avere origine da altre disfunzioni. In pochi sanno che questa infiammazione abbassa le difese immunitarie e provoca sovrappeso e obesità e che bisogna stare attenti a tutti i segnali che il corpo ci invia.

Se abbiamo il sospetto che il nostro intestino non stia funzionando a dovere, rivolgiamoci a un medico specialista, potremo iniziare un percorso che porta giovamento e benessere anche ad altro.

Approfondimento: Questa golosa ricetta e la cacca blu diranno se il nostro intestino lavora bene

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te