Pochi sanno che per pulire fughe e piastrelle del bagno bastano 3 insospettabili ingredienti naturali

Ogni giorno pulire la casa ci porta via molto tempo. Spolverare, lavare i pavimenti e pulire le piastrelle sono attività molto impegnative. Proprio per questo motivo spesso cerchiamo dei metodi che ci facciano risparmiare tempo.

Come sappiamo, il bagno è la stanza della casa in cui si concentrano il maggior numero di germi. Pertanto, la priorità assoluta è sempre la sua pulizia. In realtà, pochi sanno che per pulire fughe e piastrelle del bagno bastano 3 insospettabili ingredienti naturali.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Spesso, gli ingredienti che abbiamo in dispensa possono aiutarci molto nella pulizia della casa. Ad esempio, abbiamo spiegato che in pochi sanno che questo ingrediente è efficace per pulire e disinfettare le piastrelle del bagno.

In commercio esistono molti prodotti costosi ed efficaci per pulire la nostra casa. Oggi cerchiamo di offrire soluzioni naturali per proteggere noi stessi e l’ambiente che ci circonda. Inoltre, questi consigli ci permetteranno di risparmiare molti soldi perché potremo usare prodotti che generalmente abbiamo già in casa.

Se vogliamo scoprire di cosa si tratta, continuiamo a leggere questo articolo.

Pochi sanno che per pulire fughe e piastrelle del bagno bastano 3 insospettabili ingredienti naturali

Il primo rimedio naturale prevede l’utilizzo di 2 ingredienti: il tea tree oil e l’aceto. Con questi 2 prodotti creiamo una soluzione. Aggiungiamo a un litro d’acqua tiepida mezzo bicchiere di aceto e 6 gocce di tea tree oil.

L’aceto è un rimedio naturale molto efficace per rimuovere il calcare. Il tea tree oil invece è un antibatterico naturale perfetto per igienizzare le superfici.

Pertanto, usiamo questo prodotto vaporizzandolo sulle piastrelle oppure inumidiamo un panno in microfibra che useremo per pulirle.

Noteremo come le piastrelle torneranno pulite e splendenti in un attimo.

Aceto e sapone di Marsiglia

Abbiamo precedente spiegato i 6 incredibili usi alternativi del sapone di Marsiglia di cui solo pochi sono a conoscenza. Tra questi c’è senz’altro la pulizia delle superfici. Il sapone di Marsiglia è uno dei prodotti più utilizzati per la pulizia della casa.

Usarlo con l’aceto ci permetterà di ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo. Uniamo quindi in 2 litri d’acqua, un bicchiere di aceto e 4 cucchiai di sapone di Marsiglia. Bagnamo un panno con questa soluzione e passiamolo sulle piastrelle per averle di nuovo lucide e senza aloni.

Per le fughe usiamo il bicarbonato

Le fughe delle piastrelle possono diventare nere a causa di muffe e depositi di calcare. Per risolvere questo problema, creiamo la pasta di bicarbonato.

Uniamo 5 cucchiai di bicarbonato a 3 cucchiai di acqua calda. Misceliamo il tutto fino a creare un composto denso. Applichiamolo sulle fughe usando un paio di guanti.

Lasciamolo agire per circa mezz’ora e strofiniamolo usando uno spazzolino. In questo modo il nero sparirà e le nostre fughe torneranno al bianco originario.

Consigli

Può sembrare banale, ma essere costanti è il modo migliore per mantenere la casa sempre pulita. Lo stesso discorso vale per le piastrelle.

Se le puliamo almeno una volta la settimana, lo sporco non avrà tempo per sedimentarsi e verrà via più facilmente.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te