Pochi sanno che per crescere pistacchi gustosi e abbondanti bastano solo questi semplici trucchetti alla portata di tutti

I pistacchi sono prodotti amati da tutti, da grandi e piccini, spesso ci ritroviamo a mangiare anche deliziose creme, peccati di gola irresistibili.

Non tutti sono a conoscenza che è possibile piantarla in giardino o anche sui balconi di casa e non è difficile, basta adottare piccoli accorgimenti.

Il pistacchio è ottimo per l’alimentazione perché è ricco di principi nutritivi, i suoi grassi buoni contrastano infatti il colesterolo cattivo.

È incredibile che in pochi sanno che per crescere pistacchi gustosi e abbondanti bastano solo questi semplici trucchetti alla portata di tutti

Indice dei contenuti

Procedura e consigli

Questa pianta è adatta ai climi caldi e ama i terreni aridi: è semplice da coltivare, bisogna sapere che fruttifera dopo cinque o sei anni.

Preferisce quindi terreni soleggiati con un’esposizione a sud, proprio perché i raggi del sole garantiscono alla pianta continuità nel processo di fruttificazione.

È consigliato procedere alla concimazione della pianta nel periodo primaverile, quando la natura si risveglia ed è in corso la ripresa vegetativa.

La potatura deve essere leggera, perché ci vuole tempo affinché i tagli cicatrizzino, eliminiamo comunque sempre i rami che crescono alla base del tronco.

Un’operazione molto utile per la pianta è lo sradicamento delle erbe infestanti, per evitare eventuali danni alla nostra pianta di pistacchio.

Non necessita di molta acqua, bisogna ricordare però che le piante più giovani hanno bisogno di annaffiature più frequenti.

Nonostante prediliga terreni aridi e rocciosi possiamo coltivarlo anche su fondi sabbiosi e argillosi.

Dobbiamo solo fare attenzione perché questa pianta non tollera i ristagni d’acqua e i terreni particolarmente umidi.

Raccolta

La raccolta avviene tra agosto e ottobre, possiamo effettuarla a mano o per scuotimento della pianta, facendo cadere i pistacchi su teli disposti ai suoi piedi.

Dovremo togliere il mallo e metterli ad essiccare al sole per circa sei giorni ed eventualmente procedere alla sgusciatura del pistacchio.

Pochi sanno che per crescere pistacchi gustosi e abbondanti bastano solo questi semplici trucchetti alla portata di tutti ma, con quello che costano, vorremo provare!

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te