Pochi sanno che esistono 2 incredibili modi per riutilizzare le bucce del limone

Fra la frutta che non può mancare in casa c’è sicuramente il limone. Utilissimo per condire i piatti di pesce o per dare un po’ di acidità alla macedonia, l’uso del limone in casa è particolarmente diffuso.

In estate è un elemento indispensabile per fare una limonata fresca o per preparare altre bevande dissetanti in casa. Inoltre è un agrume che possiede, come l’arancia, tantissima vitamina C.

Ciò che spesso facciamo, però, è spremerli oppure sbucciarli e gettare via i resti che riteniamo semplicemente uno scarto dell’agrume.

In realtà non c’è niente di più sbagliato perché ci possono essere dei sistemi per riusare le bucce davvero interessanti. Pochi sanno che esistono 2 incredibili modi per riutilizzare le bucce del limone.

Le bucce di limone come rimedio per pulire il microonde

Conviene sempre usare dei limoni biologici, così, una volta spremuti, sarà possibile riutilizzare le bucce senza problemi.

Non bisogna dimenticare il fatto che è proprio la buccia la parte più ricca d’aroma e per questa ragione il loro riutilizzo non è da sottovalutare.

Pochi immaginano che le bucce di limone possano essere riutilizzate per pulire il nostro forno a microonde. Invece è proprio così, ed è qualcosa di estremamente semplice da fare.

Basta mettere un paio di bucce di limone dentro una ciotola con dell’acqua e riscaldarla per 3-5 minuti circa. Dopodiché si deve lasciare che l’acqua evapori dentro il microonde, in questo modo il vapore si attaccherà alle pareti.

Infine, basterà prendere un panno umido e passarlo dentro il microonde per averlo pulito profumato ed igienizzato senza l’uso di prodotti o agenti chimici nocivi.

Pochi sanno che esistono 2 incredibili modi per riutilizzare le bucce del limone

Il secondo metodo per riutilizzarli è come vasetti per far germogliare i semi. Molto utile per far giocare i bambini in giardino o in balcone è qualcosa di estremamente semplice e divertente da fare. Per prima cosa si deve prendere un cucchiaino e scavare dentro la buccia per eliminare le fibre vegetali.

Poi si dovrà mettere dentro un po’ di terra con i semini che si vuole fare germogliare e il gioco è fatto. In questo modo si sarà creato un simpatico vasetto per i semi.

Se si vuole scoprire altri utilizzi alternativi delle bucce di limone si può consultare il seguente articolo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te