Pochi ricorderanno il titolo di questi esilaranti film ma quasi tutti hanno visto queste memorabili scene

Con l’inverno arrivano anche le brutte giornate. Il freddo, il vento, la pioggia e la neve non invogliano ad uscire. Un fine settimana di tempo brutto, quasi obbliga a stare in casa. Allora per tirarsi su in una giornata uggiosa, non c’è niente di meglio che mettersi comodi sul divano, rilassarsi e guardare un bel film. Ma quale? Scartiamo le serie TV, creano dipendenza. L’antidoto perfetto per una giornata fredda e grigia è quello di un film che ci tiri su di morale e ci faccia ridere. Contro la noia scegliamo di guardare uno dei 3 film più divertenti della storia per morire dal ridere e rilassarsi nel weekend. Pochi ricorderanno il titolo di questi esilaranti film ma quasi tutti hanno visto queste memorabili scene.

Naturalmente l’alternativa sarebbe anche leggere un bel libro. Umberto Eco sosteneva che chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita, la propria, mentre chi legge avrà vissuto 5.000 anni. A chi optasse per la lettura suggeriamo l’articolo: “Ecco 3 libri assolutamente da leggere per chi ama giallo, thriller o travolgente passione”. Tuttavia la lettura può isolare. Se vogliamo passare del tempo con la famiglia meglio un bel film, magari divertente, ottimo se si hanno bambini.

Pochi ricorderanno il titolo di questi esilaranti film ma quasi tutti hanno visto queste memorabili scene

Nelle righe seguenti suggeriremo alcuni dei film che la critica considera tra i più divertenti della storia del cinema. L’ordine è casuale e quindi la loro capacità di divertire è sullo stesso piano.

Se non avete mai visto Tempi Moderni, questo è il momento. Il protagonista è uno dei più grandi comici della storia del cinema, per molti il più grande di tutti: Charlie Chaplin. Tempi Moderni è un film del 1936 ed ha il fascino del bianco e nero. Nella pellicola il protagonista è un lavoratore che opera in fabbrica ed è alle prese con la frenesia della catena di montaggio.

Totò insieme a Peppino de Filippo, nel 1956 girarono “Totò, Peppino e la Malafemmina”. Nela storia del cinema rimarrà la scena di Totò che detta a Peppino una lettera. Questa è una delle scene più famose e divertenti della storia del cinema italiano. Il film è probabilmente il migliore e più divertente tra tutti quelli girati da Totò.

Ricomincio da tre, è il titolo di un altro memorabile film italiano. L’indimenticato Massimo Troisi è il protagonista e mattatore della pellicola. Gaetano è un giovane napoletano in cerca di nuovi stimoli che si trasferisce a Firenze. Qui conosce una ragazza e l’incontro dà origine ad una serie di situazioni divertenti.

Approfondimento

Per chi ama i libri ma ha poco tempo ecco come ascoltare audiolibri gratis

Consigliati per te