Pochi lo sanno ma questo comunissimo oggetto da cucina può salvarci in molte occasioni

La carta oleata o più comunemente conosciuta con il nome di carta da forno. È impermeabile, ricoperta da uno strato di sostanze come la paraffina che la rendono resistente alle alte temperature e le donano quelle caratteristiche antiaderenti.

La carta da forno è ampiamente conosciuta nell’ambito culinario, dove viene utilizzata per foderare teglie, stampi, insomma per accompagnare il cibo nella cottura. Particolarmente utile nella cottura al forno, dove ci evita di utilizzare sostanze grasse come oli o burri.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Pochi lo sanno ma questo comunissimo oggetto da cucina può salvarci in molte occasioni

Come abbiamo precedentemente detto la carta da forno trova largo impiego in cucina, ma come si usa?

Come utilizzare la carta da forno in cucina

Possiamo utilizzare la carta da forno come rivestimento per le teglie in due modalità differenti. Nel primo caso basta prendere un foglio di carta oleata e adagiarlo sulla teglia; versare sopra il composto o l’alimento da cuocere. Nel secondo caso procederemo a bagnarla e poi a posizionarla nella teglia. Questo gesto ci permetterà di avere un lavoro di maggiore precisione e aderenza e di ricoprire anche stampi dalla forma particolare.

Il suo utilizzo velocizza i tempi di preparazione e riduce al minimo lo sporco, l’usura e le incrostazioni delle teglie.

Ulteriori utilizzi in cucina

La carta oleata può essere utilizzata anche per conservare e congelare gli alimenti. Utile per conservare la carne e i formaggi in frigorifero, basterà avvolgere le fette di carne o i pezzi di formaggio in un foglio di carta da forno e riporli in frigo. In questo modo la carne eviterà di annerire e di emettere liquidi e il formaggio si conserverà per più tempo senza ammuffire.

Utile anche per congelare gli alimenti, come polpette, bignè, ed evitare che questi si attacchino tra di loro durante la fase di congelamento.

Un uso poco conosciuto in cucina ma particolarmente utile è quello di utilizzarla come protezione del piano a induzione. Basterà riporre un foglio di carta oleata sul piano cottura prima di riporvi sopra pentole e padelle. Questo gesto permetterà una maggiore pulizia, riducendo l’usura dello stesso.

Tuttavia anche se pochi lo sanno ma questo comunissimo oggetto da cucina può salvarci in molte occasioni e aiutarci risolvere piccoli problemi quotidiani.

Gli usi alternativi

La carta da forno, infatti, si rivela molto utile anche in alcune faccende domestiche che non c’entrano con la cucina.

Possiamo utilizzarla come profumatore per ambienti, dove, basterà spruzzare sul foglio di carta oleata l’essenza a noi più gradita e riporlo su di un termosifone in funzione. Questo permetterà di sprigionare un gradevole odore per tutta la casa.

Utile anche per foderare l’interno di cassetti di legno magari di un vecchio mobile, per preservare e proteggere i vestiti da trucioli di legno e sporco.

Possiamo impiegarla anche per prevenire la ruggine sugli utensili da giardino. Inoltre, ci aiuta a rendere brillanti e a prevenire l’usura della rubinetteria. Basterà sfregare un foglio di carta oleata sugli utensili e sui rubinetti, prima e dopo l’utilizzo.

Infine, ci aiuta nelle pulizie domestiche, dove facilita la rimozione della polvere su mobili alti o sospesi. In questo caso è utile riporre un foglio di carta da forno che poi butteremo via.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te