Pochi ingredienti per riciclare una vaschetta di gelato in freezer

Durante la stagione estiva capita spesso di mangiare il gelato, soprattutto come snack o dolce da passeggio. Quando si è poi invitati a pranzo o a cena da qualcuno in questo periodo è un ottimo sostituto per i pasticcini o per la classica bottiglia di vino. Proprio per questo motivo però spesso non viene interamente smaltito. Se questo è il caso oggi vediamo come possiamo fare per poterlo consumare in maniera differente. Infatti bastano veramente pochi ingredienti per riciclare e quindi riproporre in tavola in forma differente il contenuto di una vaschetta di gelato abbandonata in freezer. Scopriamo insieme di che cosa si tratta e come si può preparare in poco tempo.

Ingredienti necessari per circa 5 persone

  • 180 g di farina, preferibilmente di tipo 00;
  • 2 cucchiai di zucchero (facoltativo);
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci;
  • burro q.b. per ungere la teglia;
  • 500 g di gelato del gusto rimasto.

Pochi ingredienti per riciclare una vaschetta di gelato in freezer

Per prima cosa per procedere è necessario tirare fuori la vaschetta di gelato dal congelatore. Questo passaggio può sembrare banale, ma invece serve per poter ammorbidirne un attimo il contenuto e renderlo utilizzabile al meglio. Quindi una volta che raggiunge questo tipo di consistenza con un cucchiaio basta trasferirlo all’interno di una ciotola. Sempre con l’aiuto dell’utensile è bene continuare a lavorarlo per renderlo il più malleabile possibile. Quindi a questo punto basta prendere un setaccio e cominciare a passarci prima il lievito e poi anche la farina in modo da non creare dei fastidiosi grumi. Mescolare bene tutto con l’aiuto di una spatola e poi aggiungere lo zucchero.

Questo passaggio si può saltare per ridurre le calorie della ricetta oppure si possono utilizzare dei sostitutivi come il dolcificante. Generalmente l’aggiunta di questi elementi diventa utile quando il gusto del gelato è di per sé amaro, come ad esempio nel caso del cioccolato fondente. Prendere dunque l’impasto che si è ottenuto e versarlo all’interno di un impasto all’interno di una teglia per plum cake una con una piccola quantità di burro. Infornare infine la torta nel forno dopo averlo preriscaldato a 180 gradi. Lasciare cuocere per 45 minuti. Fare la prova del coltello per comprendere la consistenza di cottura e poi rimuovere il tutto e servire.

Lettura consigliata

Nessuno lo sa ma bastano pochi ingredienti per ottenere a casa un cremosissimo gelato quasi a costo zero senza utilizzare né il freezer né la gelatiera

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te