Pochi fanno questa banale e semplicissima operazione per dire addio a calcare e aloni sui vetri della doccia

Il bagno di casa subito dopo il soggiorno e la camera da letto, resta uno degli ambienti preferiti all’interno di un’abitazione.

Uno spazio dedicato al proprio benessere e alla propria intimità.

Una parte di casa alla quale si dà sempre più importanza e nella quale uomini e donne indistintamente, curano se stessi, ritagliandosi un momento di assoluta riservatezza.

La stanza da bagno è, infatti, una tra le più curate, confortevoli ed accessoriate di tutta la casa.

Oltre a desiderare un bagno funzionale in termini di comodità e comfort, moltissime persone puntano ad arredare un bagno nei minimi dettagli.

A ricreare un’atmosfera accogliente, avvolgente, al tempo stesso, intima e personalizzata.

Mille idee per migliorare i propri bagni dalla scelta dei colori, alle geometrie, dai materiali agli accessori.

Negli ultimi anni, nonostante la vasca da bagno conservi ancora il suo fascino, sempre più persone però, scelgono il box doccia, tenendo conto dei vantaggi di questo sanitario.

Vantaggi in termini di risparmio di acqua, di tempo e di spazio.

Tuttavia, un box doccia richiede un sacco di attenzioni in più per essere sempre in ordine e pulito.

Infatti, necessita di qualche sforzo in più nella gestione della pulizia quotidiana.

Per questo motivo, oggi, ci dedicheremo a come avere un box doccia senza aloni e calcare, con un trucchetto molto praticato.

Pochi fanno questa banale e semplicissima operazione per dire addio a calcare e aloni sui vetri della doccia

Ricordiamo che il calcare dell’acqua oltre a rendere opache le superfici, danneggia anche gli elettrodomestici come la lavastoviglie. Al riguardo, si consiglia la lettura di questo articolo dal titolo ecco il segreto che nessuno svela per eliminare sapone e calcare dai tubi della lavatrice.

Un vero e proprio incubo il vetro della doccia, troppo spesso macchiato dal calcare ostinato e dagli aloni anche dopo averlo pulito. E allora scopriamo insieme come risolvere il problema.

Pochi fanno questa banale e semplicissima operazione per dire addio a calcare e aloni sui vetri della doccia.

Il segreto per avere un box doccia sempre splendente, è pulirlo subito, ogni volta che si utilizza.

Il consiglio è quello di preparare prima di ogni doccia, una miscela con del bicarbonato di sodio e dell’aceto di vino bianco, alla quale aggiungeremo in un secondo momento, dell’acqua.

In un angolo all’interno del box doccia, mettiamo un bel vaso-contenitore che si trasformerà in un oggetto di design e nel quale conserveremo ben nascosta, una piccola spazzola tergicristallo.

Una volta terminata la nostra doccia, prima di uscire dal box, versiamo sui vetri la miscela di bicarbonato, aceto e acqua.

Lasciamo agire per qualche minuto la miscela e con la spazzola tergicristallo, asciughiamo velocemente le vetrate della doccia.

Così facendo non lasceremo né calcare né aloni sui vetri della doccia ed il bagno sarà sempre in ordine e ben pulito.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te