Pochi cucchiai al giorno per proteggere il cuore e ridurre i rischi di ictus

La dieta mediterranea è il modello alimentare a livello mondiale, rappresenta un profilo ideale per raggiungere e mantenere il benessere fisico. L’olio extravergine d’oliva è una delle sostanze principali di questo regime, si ottiene con la spremitura delle olive. Per realizzare prodotti di altissima qualità, il procedimento è a freddo. Quando dobbiamo acquistarne qualche litro, il rischio è quello di scegliere delle bottigliette di scarso livello, che costano poco. Spesso si tratta di olio non prodotto dall’Italia, probabilmente anche mischiato con altri, di Paesi differenti.

È consigliabile utilizzare olio extravergine d’oliva regionale o locale, leggere attentamente l’etichetta per conoscere le caratteristiche e la provenienza. È un alimento molto ambito per le sue proprietà benefiche, ricco di polifenoli, antiossidanti, vitamina K, vitamina E. Contiene l’acido oleico, che combatte i radicali liberi ed è una sostanza che dona benessere a tutto l’organismo. Sono diversi gli studi che rivelano gli effetti positivi dell’olio, sul cuore e nella prevenzione di malattie cardiache o ictus.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Pochi cucchiai al giorno per proteggere il cuore e ridurre i rischi di ictus: le ricerche

Una ricerca pubblicata a dicembre 2009, sul “Cardiovasc Pharmacol, indica gli effetti biologici e clinici positivi, dovuti al consumo dell’olio d’oliva. L’articolo rivela un’associazione tra consumo di olio d’oliva e basso rischio di morte per problematiche cardiovascolari. Secondo un articolo del 2006, l’acido oleico potrebbe contribuire a proteggere da morti cardiache anche improvvise. L’olio extravergine, infatti, aumenta una proteina nel sangue, l’ApoA-4, utile per la circolazione del sangue e per le piastrine, che, se si aggregano, possono provocare dei trombi. I ricercatori del St. Michael’s Hospital di Toronto, sostengono, in questo studio, quanto questa proteina sia importante per ridurre malattie cardiovascolari e possibili ictus.

Non esiste un dato universale sulle quantità di olio evo da consumare, ma non bisogna esagerare, visto le calorie che contiene. In un regime alimentare mediterraneo, bastano un paio di cucchiai da dividere durante l’arco della giornata, se siamo a dieta dovremo diminuire le dosi.

Ecco perché bastano pochi cucchiai al giorno per proteggere il cuore e ridurre i rischi di ictus.

Approfondimento

Come scegliere l’olio di oliva più adatto per i propri piatti per esaltarne al massimo le qualità.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te