Pochi conoscono questo pratico trucchetto per far svanire lo sporco e pulire unto e incrostazioni senza faticare

Immaginiamo di poter pulire pentole, padelle e contenitori sporchi velocemente e senza faticare.

Immaginiamo di vederli brillare senza più nessun alone di unto e piccole incrostazioni intestardite a rimanere incollate.

Ancora, immaginiamo il profumo di pulito che si sprigiona dopo un’accurata detersione ma senza versare una goccia di sudore e senza stancarci mani e braccia.

Sarebbe un sogno che però potrebbe diventare realtà con questo trucchetto pratico e geniale che andremo a scoprire in questo articolo.

Pochi conoscono questo pratico trucchetto per far svanire lo sporco e pulire unto e incrostazioni senza faticare

A darci una mano in alcune pulizie domestiche può essere un prodotto che spesso troviamo all’interno dei nostri carrelli al supermercato.

In particolare, il suo contributo maggiore lo dà in cucina contro pentole e padelle incrostate e contenitori unti.

Si tratta della comunissima carta assorbente ma utilizzata in un modo davvero particolare.

Unita ad altri pochi ingredienti, molti dei quali che abbiamo già in casa, può diventare davvero un’arma segreta per combattere lo sporco ostinato senza fatica alcuna.

Andiamo a vedere come farla funzionare al meglio.

Per le incrostazioni

Ci sono delle padelle che ci sembrano rovinate per sempre.

Sono disseminate di incrostazioni che non andranno via neanche con il miglior olio di gomito.

In questi casi, allora, potremmo provare il trucchetto della carta assorbente che fa svanire lo sporco.

Prendiamo la nostra padella fredda e sporca e cospargiamola con due cucchiaini di sale, uno di bicarbonato e un po’ di sapone per piatti.

Strappiamo 3 fogli di carta assorbente e schiacciamoli su questa miscela innaffiandoli con mezzo bicchiere di aceto e mezzo di acqua calda.

Lasciamo agire per 20 minuti, senza fare altro, e poi risciacquiamo per bene con acqua calda.

Per le untuosità

Così come le padelle incrostate, i contenitori unti, sia di plastica che di vetro, sono difficili da pulire e ci rubano parecchio tempo.

Anche in questo caso, però, la carta assorbente che fa sparire lo sporco potrebbe essere una soluzione perfetta.

Prendiamo sempre 3 strappi di carta assorbente e adagiamoli sul fondo del contenitore.

Mettiamo a scaldare un po’ di acqua con un cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido e uno di bicarbonato per circa un minuto.

Versiamola nel contenitore e lasciamo agire per 30 minuti controllando che la carta rimanga adagiata sul fondo.

Infine, per completare l’operazione, sarà sufficiente una passata di spugna e detersivo e un risciacquo con acqua calda.

Dalla cucina al bagno

In pochi, quindi, conoscono questo pratico trucchetto per far svanire lo sporco e pulire unto e incrostazioni senza faticare.

Tuttavia, in pochissimi sanno che è un rimedio flash davvero versatile e che si può usare anche in bagno per pulire il WC.

Vediamo il procedimento semplicissimo:

  • inseriamo nel wc 3 strappi di carta assorbente appallottolata;
  • versiamoci sopra due cucchiai di bicarbonato, qualche goccia di Tea Tree Oil e la spremuta di un limone;
  • lasciamo agire per 7 minuti;
  • tiriamo lo sciacquone, con le dovute precauzioni, e il gioco è fatto.

Ecco, allora, che questo utile e versatile trucchetto ci permetterà di passare dall’immaginazione alla realtà di una pulizia perfetta e senza fatica.

Approfondimento

In pochi puliscono questa parte della cucina dove si annidano sporcizia e grasso e possiamo farlo così

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te