Pochi conoscono questi rimedi tradizionali per calmare i fastidi delle punture di zanzara

Questo periodo dell’anno è splendido, il sole, il mare, la natura, si vivono con un’aria diversa e spensierata. Come ogni estate, però, le zanzare ritornano più agguerrite che mai, pronte a dare una grande dose di fastidio. Sia di giorno che di notte, riescono a comparire da ogni angolo, a volte ignorando piastrine e zampironi. Quando arrivano al loro obiettivo, pungerci, per noi sono ore di incubo.

La saliva di questi piccoli esserini che entra in contatto con la pelle, infatti, scatena alcune reazioni. In moti casi appaiono puntine o bollicine arrossate e gonfie che fanno molto prurito. Se, però, il morso si trova in un punto delicato o notiamo immediati sintomi, anomalie, gonfiori, è il caso di correre al Pronto Soccorso. È possibile prevenire l’arrivo delle zanzare e contrastare il prurito delle punture, con spray e prodotti, ma anche con piante e rimedi naturali.

Pochi conoscono questi rimedi tradizionali per calmare i fastidi delle punture di zanzara, che aiutano ad alleviare il prurito. Vediamo quali sono questi rimedi della nonna.

Frutta

Ricca di minerali e nutrienti, potrà calmare infiammazione e prurito, è la buccia di banana. Basterà tagliarne un pezzo e strofinare il lato interno bianco sulla parte interessata per un minuto. Ottimo anche il fico, meglio il suo succo, se passato sulla puntura darà subito sollievo.

Altri rimedi della nonna

Per rifrescare e calmare la pelle arrosata, potrà servire qualche fogliolina fresca di menta o l’olio essenziale diluito con la crema. Una pianta rigogliosa e profumata di menta in casa, sarà anche utile a tenere lontano le zanzare. Se invece è troppo tardi ed abbiamo grattato con furia, potremo mettere poche gocce di miele, aiuterà a rigenerare i tessuti. Per calmare il prurito, al miele spesso si aggiunge il bicarbonato. In alternativa, mescolare bicarbonato di sodio con un po’ d’acqua, per creare una pasta da spalmare sulla puntura. Il sale è anche impiegato per disinfettare la pelle, ma in questo caso, potrebbe aumentare il bruciore, meglio versare solo qualche goccia di acqua salata.

Pochi conoscono questi rimedi tradizionali per calmare i fastidi delle punture di zanzara, sono naturali e alleviano i leggeri pruriti.

Consigliati per te