Pochi conoscono questi geniali trucchetti per conservare e gustare in autunno i pomodori raccolti

L’autunno sta ormai arrivando e l’orto ovviamente assume una nuova fisionomia rispetto alle passate stagioni.

È il periodo giusto per far ordine nell’orto sostituendo pian piano le colture più primaverili ed estive.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Il tempo è ancora favorevole per dedicarsi al giardinaggio anche se sarà un periodo impegnativo.

Dovremo infatti andare a svolgere le operazioni necessarie alla preparazione del terreno per la stagione invernale.

I pomodori sono sempre presenti sulle nostre tavole e averli sempre disponibili nell’orto è un vantaggio anche a livello economico

Pochi conoscono questi geniali trucchetti per conservare e gustare in autunno i pomodori raccolti

Durante il periodo autunnale i pomodori oramai sono a fine ciclo ma possono ancora produrre abbondantemente fino a settembre.

Ci sono anche pomodori come il San Marzano o il Ciliegino che possono produrre i loro frutti fino a metà ottobre.

Ovviamente, tutto dipenderà dalle temperature che questa stagione ci offrirà, l’importante è che non scendano sotto i 10°C.

È bene sapere che spesso gli ultimi pomodori possono restare verdi ma basterà metterli in casa nella cesta della frutta dove cambieranno colore e sapore.

Altrimenti per favorirne la maturazione potremo conservarli con delle banane mature che favoriranno tutto il processo.

Basterà utilizzare un sacchetto in cui mettere due o tre pomodori ed una banana matura per poi sigillarlo.

Posizioniamolo in un luogo caldo, al riparo dal sole e controlliamolo regolarmente, sostituendo eventualmente la banana.

Vedremo che in una o due settimane al massimo i nostri pomodori saranno già maturati velocemente.

I pomodori verdi possono anche essere utilizzati per preparare deliziose marmellate oppure conservati sott’olio dopo averli cotti nell’aceto bianco.

Non dimentichiamo poi che basta solo 1 semplice mossa per raccogliere i pomodori e fare la passata, perfetta da conservare per le giornate invernali.

Pochi sanno che in molte località di montagna e collina si pratica la spogliazione delle piante per favorire la maturazione degli ultimi frutti

Quest’operazione consiste nel rimuovere la maggior parte delle foglie della pianta per favorire la maturazione dei frutti rimasti.

Solo in pochi conoscono questi geniali trucchetti per conservare e gustare in autunno i pomodori raccolti, ma non sfruttarli a pieno sarebbe un peccato.

L’autunno

Durante questa stagione le piante andranno sradicate con cura mediante una vanga per impedire la proliferazione di agenti infettivi.

Diversamente rischieremmo che l’anno successivo attacchino anche le nuove piante.

Questa pianta è spesso vittima dell’attacco da parte dei parassiti, possiamo notarlo dalla presenza di frutti bucati che si cibano della polpa.

Ma non solo, anche l’umidità favorisce le malattie del pomodoro, soprattutto la ruggine che provoca la morte delle piante.

Approfondimento

Pochi sanno che bisognerebbe sempre posizionare questa incredibile pianta aromatica vicino ai pomodori

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te