Pochi conoscono il dolce danese con le mele ma senza uova, così buono da non poterne più fare a meno

sfoglia di mele

I dolci con le mele sono una tipicità di molte cucine regionali e nazionali. Se in Italia abbiamo la meravigliosa torta alle mele, negli Stati Uniti c’è la celebre apple pie, mentre in Austria troviamo lo strudel. Ogni tradizione culinaria nazionale sembra avere proprio dolce alle mele. In questo articolo scopriremo una specialità danese da leccarsi letteralmente i baffi.

Pochi conoscono il dolce danese con le mele ma senza uova ma eccone la ricetta strepitosa

Gli Apple Danishes sono dei deliziosi dolcetti a base di mela. Oltre a dei tortini con fichi e mele possiamo dare un tocco internazionale alla nostra pasticceria casalinga. Le sfoglie di mela danesi, inoltre, impiegano poco tempo per cuocere. Vediamo gli ingredienti, ricordando che ogni ricetta vuole un determinato tipo di mela. In questo caso essendoci una componente “grassa” come la sfoglia si consiglia la varietà renetta con la giusta sfumatura acidula.

Ingredienti del dolce alle mele danese

  • Un rotolo di pasta sfoglia;
  • 20 grammi di burro;
  • 60 ml di acqua;
  • 60 grammi di zucchero;
  • 5 grammi di amido di mais;
  • mezzo cucchiaino di cannella,;
  • una punta di noce moscata;
  • un pizzico di sale;
  • 2 mele renette tagliate a cubetti.

Per la copertura crumble:

  • 25 grammi di zucchero di canna;
  • Mezzo cucchiaino di cannella in polvere;
  • 22 grammi di burro che andremo a sciogliere;
  • 30 grammi di farina.

Inoltre per la glassa:

  • 50 grammi di zucchero a velo;
  • Una punta di cucchiaio di estratto alla vaniglia o metà fialetta di essenza alla vaniglia per dolci.
  • 10 ml di latte;
  • Un cucchiaio di yogurt greco.

Come preparare le sfoglie alle mele danesi

Prepariamo per prima cosa il ripieno, mettendo in una pentola l’acqua, i 20 grammi di burro, l’amido di mais, i 60 grammi di zucchero e gli aromi di cannella e noce moscata. Facciamo sciogliere a fuoco lento e lasciamo bollire per circa 2 minuti. Aggiungiamo poi le mele a dadini. Rimettiamo sul fuoco e lasciamo andare per 7/8 minuti e poi lasciamo raffreddare.

Prepariamo poi la copertura che creerà una deliziosa crosticina sulle nostre sfoglie, davvero irresistibile. In una terrina mescoliamo lo zucchero di canna, la cannella con il burro sciolto in precedenza ed infine aggiungiamo la farina. Mettiamo da parte e dedichiamoci alla sfoglia.
Preriscaldiamo il forno a 200° e foderiamo due teglie piatte con la carta forno. Ora prendiamo il rotolo di sfoglia e con una rotella tagliapasta, ritagliamo delle strisce per il senso della lunghezza, ampie due censimenti. Arrotoliamo le strisce su loro stesse. Iniziamo a disporle sulla teglia a spirale partendo dal centro, avvolgendole come se preparassimo un nido.

Ora con un cucchiaio premiamo leggermente il centro di ogni rosetta o nido di sfoglia. Disponiamo in questa conca il ripieno preparato in precedenza. Con un cucchiaio spargiamo la copertura crumble. Se vogliamo possiamo anche spennellare un uovo sbattuto sui bordi della sfoglia per dare il tipico colore dorato. Inforniamo per 15 minuti.

Prepariamo la glassa

Per la glassa basterà mescolare lo zucchero a velo con il latte, lo yogurt e la vaniglia con una frusta. Decoriamo le sfoglie facendo colare la glassa da un cucchiaio.

Pochi conoscono il dolce danese con le mele ma senza uova da preparare in pochissimo tempo.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te