Poche e semplici mosse per preparare un antipasto ricco di gusto perfetto per il pranzo di Natale

Il 2020 ci lascerà in eredità un Natale più sobrio e meno affollato ma, non per questo, si dovrà rinunciare a pranzi o cene in famiglia. Gli antipasti sono, da sempre, tra i protagonisti sulle tavole degli italiani. Con la ricetta di oggi si tratterà di un antipasto tra i più tipici della cucina piemontese: il vitello tonnato.

La ricetta per preparare il vitello tonnato è semplice e veloce. Ciò che rende veramente speciale questo piatto, più che la tenerissima carne, è la salsa che da semplice maionese si trasforma in pura delizia.

Di seguito, dunque, le poche e semplici mosse per preparare un antipasto ricco di gusto perfetto per il pranzo di Natale

Ingredienti per quattro persone

Per preparare la carne:

a) 700 grammi di vitello;

b) due carote;

c) un sedano;

d) una cipolla;

e) olio evo;

f) pepe, quanto basta;

g) sale, quanto basta.

Per preparare la salsa:

a) dieci tuorli d’uovo;

b) una patata;

c) due carote;

d) un sedano;

e) capperi;

f) due scatolette di tonno senza olio;

g) tre filetti di acciughe.

Preparazione

Ecco, dunque, le poche e semplici mosse per preparare un antipasto ricco di gusto perfetto per il pranzo di Natale.

Per prima cosa bisognerà occuparsi della carne, andrà pulita eliminandone il grasso in eccesso. Prendendo, poi, le verdure dovranno essere lavate e pelate prima di essere inserite in una pentola grande con la carne. Prima di mettere a cuocere la carne bisognerà aggiungere sale, olio evo e pepe.

La carne e le verdure andranno cotte per circa un’ora totale. Una volta raggiunto il bollore eliminare la schiuma formatasi e lasciare ancora circa 45 minuti sul fuoco.

Una volta cotto dovrà essere lasciato a raffreddare e, poi, dovrà essere tagliato. Per questa operazione si consiglia di recarsi dal macellaio dove si è acquistata la carne per evitare di rovinarla.

Intanto, mentre la carne è sul fuoco, si può cominciare a preparare la salsa. Il procedimento è simile a quello per preparare la maionese.

Dopo aver preso dieci uova fresche separare tuorlo e albume e riunire i tuorli in una ciotola spaziosa. A questo punto, cominciare a mescolare con un cucchiaio aggiungendo, lentamente, l’olio goccia a goccia. Bisogna fare molta attenzione durante questa operazione per evitare che la maionese impazzisca.

Prima di continuare con le operazioni eliminare il sale dai capperi passandoli sotto l’acqua corrente.

Dopo aver fatto la maionese bisognerà frullare insieme le verdure, il tonno, le acciughe e i capperi e, successivamente, unire il composto alla maionese.

Importantissimo ricordarsi sempre di mescolare. A questo punto si sarà pronti per posizionare la carne in un piatto di portata ricoprendola, poi, con la salsa.

 

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te