Piumini e giubbini pronti a scaldarci nel loro caldo abbraccio con questi segreti per mantenerli morbidi e puliti

Sciarpa, guanti e piumino. Mettiamoci magari anche un bel cappellino di lana e tra poco ci ritroveremo intabarrati per difenderci dal freddo. Sembra ieri che facevamo l’ultimo tuffo in piscina anche grazie a un’estate particolarmente lunga. Però come sta accadendo da qualche anno, la mezza stagione dura pochissimo e passiamo direttamente dalla polo al cappotto. Capita infatti sempre più spesso che i giubbini della mezza stagione vengano indossati un paio di volte per venire poi immediatamente messi in letargo. Ecco quindi che dobbiamo rispolverare l’artiglieria pesante, tenendoci pronti all’arrivo del grande freddo. Piumini e giubbini pronti a scaldarci nel loro caldo abbraccio con questi segreti per mantenerli morbidi e puliti.

Prima di tutto ricordiamoci di leggere l’etichetta

Come diceva quello ci sono capi e capi. E non parlava né di bestiame e né di responsabili al lavoro. Ma semplicemente dei capi di abbigliamento che non sono tutti uguali. Soprattutto parlando di piumini, in cui spesso investiamo parecchi soldini cercando quelli di marca. Proprio per evitare di buttare via i soldi dell’investimento, prima di qualsiasi trattamento casalingo, confrontiamoci con l’etichetta. È sempre più facile rovinare un capo di abbigliamento senza accorgercene.

Piumini e giubbini pronti a scaldarci nel loro caldo abbraccio con questi segreti per mantenerli morbidi e puliti

Se abbiamo ripreso piumini e giubbotti che avevamo lavato e trattato alla fine dell’inverno, allora siamo già pronti a utilizzarli. Ma se vogliamo invece comunque fare un lavaggio prima di indossarli, ecco che potrebbe fare al caso nostro: un passaggio in lavatrice con programma “delicati” in acqua fredda a non più di 30 °. Sono sempre di più gli italiani che utilizzano un buon detersivo ecologico neutro. Potrebbe infatti rivelarsi un aiuto davvero efficace per il nostro piumino.

Attenzione a tutto quello che potremmo avere in tasca e all’interno

Come dicevamo sopra il pericolo è dietro l’angolo e rovinare un piumino da 500 euro potrebbe rivelarsi facilissimo. Soprattutto se lo abbiamo messo nell’armadio senza averlo lavato e igienizzato alla fine dello scorso inverno. Potremmo, infatti, aver dimenticato al suo interno oggetti che potrebbero rivelarsi davvero pericolosi nelle operazioni di lavaggio. Siccome proprio i piumini e giubbotti vantano parecchie tasche nascoste, facciamo un bel controllo prima di trattarli.

Un altro insegnamento utile da parte degli esperti è quello di non lavare possibilmente il piumino assieme ad altri capi. Per tutelare la sua incolumità e l’eventuale nostro investimento, “sprechiamo” una lavatrice interamente per il suo ciclo. Che magari non accada che altri capi messi assieme possano perdere colore, andando a rovinare il nostro giubbino.

Approfondimento

Ecco la causa della puzza insistente dei tessuti sintetici ma anche la soluzione per farli tornare splendidamente puliti e profumati

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te