Più tempo per rimborsare il prestito ottenuto per il coronavirus

La pandemia del coronavirus non abbandona l’Italia. Il Governo, tra mille difficoltà, sta tentando in tutti i modi di venire incontro alle esigenze delle imprese. Con la Legge di Bilancio 2021 c’è una novità non da poco: più tempo per rimborsare il prestito ottenuto per il coronavirus.

Il riferimento è al rimborso fino a 30 mila euro, in un primo momento da restituire in 10 anni. Un milione di piccole e medie imprese hanno ottenuto questo finanziamento con garanzia dello Stato al 100%. Il rimborso di questo prestito sarà possibile in un  arco di tempo maggiore rispetto a quanto precedentemente stimato.

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
One Power Zoom: i veri occhiali con lenti autoregolabili - Due al prezzo di uno

CLICCA QUI

Perciò le aziende hanno un motivo per sorridere: restituire i soldi ottenuti in 15 anni. Di conseguenza le imprese hanno più tempo per restituire i soldi e ad una rata più bassa.

Come funziona il rimborso

Le PMI beneficiarie iniziano a pagare il finanziamento dopo due anni dal beneficio. Infatti il Governo ha stabilito una modalità vantaggiosa proprio perché conscio del periodo di crisi economica.

Quanti hanno ricevuto l’aiuto di Stato, hanno dichiarato in una autocertificazione, di essere in crisi economica per via degli effetti del coronavirus.

Come richiedere il prolungamento

Le imprese hanno già ottenuto il prestito fino a 30mila euro e all’atto della domanda hanno richiesto di pagare il rimborso in dieci anni. Nulla è perduto per quanti hanno già fatto la pratica, bisogna soltanto chiedere il prolungamento delle rate fino alla durata massima di 15 anni. L’unica cosa che cambia è la componente Rendistato del tasso d’interesse applicato. Infatti il finanziamento dura per maggior periodo e quindi necessariamente avviene l’adeguamento.

C’è ancora tempo per ottenere il finanziamento?

Le aziende hanno ancora tempo per ottenere il finanziamento fino a 30mila euro da rimborsare in 15 anni. Perciò, quanti non hanno usufruito di questa opportunità hanno ancora tempo. Purtroppo il coronavirus non lascerà l’Italia almeno per un po’. Questo prestito con copertura al 100% dello Stato è vantaggioso. Infatti c’è più tempo per rimborsare il prestito ottenuto per il coronavirus.

Consigliati per te