Più snelli e più giovani con i semi di girasole

Chi pensa sia solo cibo per criceti, si sbaglia di grosso.

I semi di girasole sono una miniera di preziosi elementi nutritivi: minerali, vitamine, fibre e, soprattutto di sostanze antiossidanti.

Questo rende possibile mantenersi più snelli e più giovani con i semi di girasole.

Finanzia le società che investono nel campo immobiliare. Bridge asset offre rendimenti superiori al 10,50%

Scopri di più

Puoi finanziare partendo da soli 500€!

I semi si trovano in vendita interi o decorticati, bianchi, neri o striati. Si possono mangiare tostati, ma è meglio farlo leggermente e non aggiungere troppo sale. Si usano per arricchire le più svariate ricette, ma sono molto sfiziosi anche così come sono.

Antiossidanti, amici per la pelle

I semi di girasole sono ricchissimi di vitamina E: 100 grammi di semi ne contengono circa 35 g.

La vitamina E, conosciuta anche come “tocoferolo” è tra le più potenti sostanze antiossidanti.

Evita l’ossidazione degli acidi grassi polinsaturi, quelli buoni, di cui abbiamo già parlato in questo articolo. Questi grassi aiutano la circolazione sanguigna ed evitano l’aterosclerosi.

L’azione antiossidante difende contro i radicali liberi, che causano la degenerazione delle cellule e quindi anche i segni precoci di invecchiamento.

I semi di girasole contengono selenio, altro antiossidante. Questo minerale protegge le membrane cellulari dall’effetto dei radicali liberi e dalle sostanze nocive.

In più il selenio è fondamentale per il funzionamento della tiroide, che a sua volta regola il metabolismo. Due cucchiai di semi di girasole ci forniscono l’intero fabbisogno giornaliero di selenio!

Tra le sostanze antiossidanti c’è poi la vitamina C, indispensabile per l’organismo e amica della nostra pelle. Infatti interviene nella formazione del collagene e dell’elastina, e nell’assorbimento della niacina e dell’acido folico.

La sinergia tra queste sostanze mantiene i tessuti sani e la pelle elastica.

Saziano grazie al contenuto di fibre e proteine

Più snelli e più giovani con i semi di girasole? Sì, perché sono nutrienti e sazianti, ricchi di proteine e di fibre; una piccola quantità dona energia e senso di appagamento.

Le fibre, come sappiamo, sono alleate di chi vuole perdere peso. Creano senso di sazietà, favoriscono il transito intestinale e l’eliminazione di tutto ciò che è “di troppo”.
La vitamina B1, anche detta tiamina, contenuta nei semi aiuta la stabilità dell’umore prevenendo tra l’altro gli attacchi di fame nervosa.

Il selenio, come abbiamo visto, aiuta il buon funzionamento della tiroide favorendo un metabolismo efficiente e dunque, evitando l’accumulo di chili in eccesso.

Gli acidi grassi insaturi contenuti nei semi e nell’olio di semi di girasole aiutano a diminuire la presenza di trigliceridi nel sangue.

Star bene dentro e fuori

Ecco perché possiamo essere più snelli e più giovani con i semi di girasole, se li integriamo correttamente in una dieta bilanciata. Questo principio dovremmo averlo tutti chiaro in mente, non solo per apparire, ma soprattutto per stare bene davvero.

La bellezza non è tutto. Per fortuna uno stile di vita sano dà molto di più che una pelle elastica e un fisico asciutto.

Ad esempio la vitamina E con la sua azione antiossidante protegge le membrane cellulari dei neuroni e dunque le funzioni cognitive, tra cui la memoria. Diversi studi hanno associato una carenza di vitamina E al rischio di malattie neurodegenerative. È dunque importante includerla nell’alimentazione!

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.