Più ferro, vitamine e proteine nobili in questi cibi che allungano la vita bruciando grasso addominale

I depositi di grasso su fianchi e pancia purtroppo sono segni evidenti di un’alimentazione ipercalorica e di un eccesso di alcolici e superalcolici. Dalla misurazione della circonferenza del girovita si possono ricavare informazioni utili per individuare l’insorgenza di una sindrome metabolica soprattutto intorno ai 40 anni. Secondo gli Esperti “Ecco quanti centimetri deve essere il girovita di un uomo e di una donna e quale il peso giusto e ideale per età”. Per snelli fianchi e vita non si può neanche trascurare di svolgere quotidianamente un’attività aerobica o allenamenti con i pesi. Il binomio di alimentazione corretta e movimento fisico apporta benefici non solo all’apparato cardiovascolare, ma anzitutto al cervello. Trigliceridi e colesterolo LDL alti si associano spesso a fenomeni di tachicardia e ipertensione provocando malessere persistenti.

Ad esempio “Questi 3 sintomi a 50 anni svelano che il colesterolo cattivo è alto” e quanto sia pericoloso trascurare l’accumulo di adipe. Le arterie che si ispessiscono e si restringono a causa della formazioni di placche di colesterolo impongono al cuore un carico di lavoro enorme. Per ridurre lo stress a miocardio e alla pressione arteriosa spesso è sufficiente adottare una dieta equilibrata con cibi ad alta intensità nutritiva. Non a caso ci è più ferro, vitamine e proteine nobili in questi cibi che allungano la vita bruciando grasso addominale. Ci riferiamo nello specifico alle proteine complete e all’apporto vitaminico che il consumo regolare di carne garantisce soprattutto alle donne che soffrono carenza di ferro.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Più ferro, vitamine e proteine nobili in questi cibi che allungano la vita bruciando grasso addominale

Ed ecco “la carne rossa meno calorica e grassa oltre che ricca di ferro e più proteica per aumentare la massa muscolare e migliorare l’anemia”. Dai risultati di una recente ricerca si è potuto valutare l’efficacia dell’assunzione delle proteine nobili della carne sull’apparato muscolare. Dallo studio è emerso infatti che l’assunzione delle proteine della carne rafforza il muscolo scheletrico a tutto vantaggio della longevità.

In particolare sarebbe la salute delle donne a trarre particolari benefici dalle proteine complete presenti nella carne ed avere una maggiore aspettativa di vita. Grazie alla presenza di creatina, la carne contribuisce alla costruzione dei muscoli che più massa muscolare si conserva con l’età più a lungo si vive. Inoltre mangiare carne seppur con moderazione garantisce la copertura del fabbisogno di nutrienti quali zinco, grassi insaturi omega-3, vitamina A e B12 e acido linoleico.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te