Più di un’irresistibile torta ricotta e pera grazie a questi furbissimi consigli spesso ignorati

Questo è un classico della pasticceria, famoso in tutto il Mondo per via della sua incredibile cremosità e del gusto inconfondibile della frutta secca. La torta ricotta e pere di Salvatore del Riso fu una vera invenzione, che ancora oggi è il fine pasto preferito di moltissime persone.

La base biscottata e il ripieno cremoso rappresentano una sinfonia di sapori incredibili. Ma questo dolce è più di un’irresistibile torta ricotta e pera grazie a questi furbissimi consigli spesso ignorati, ma ottimi per prepararne delle varianti sfiziose. Dalla cheesecake, al cupcake ricotta e pera, ecco una selezione delle migliori varianti e tanti preziosi consigli per preparare questo dolce alla perfezione.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Come presentare in modo originale la torta ricotta e pere come fine pasto

Il gusto conquista sicuramente tutti i commensali a tavola, ma come rendere questa ricetta più sfiziosa? Innanzitutto, apportando qualche modifica alla preparazione e trasformando l’aspetto di questo dolce. È possibile, infatti, trasformare la torta ricotta e pera in una golosissima cheesecake. Il vantaggio è quello di semplificare notevolmente la preparazione e velocizzarne il procedimento.

Ovviamente, bisognerà usare della colla di pesce per consentire alla crema di rimanere perfettamente salda e intatta, come accade con una comunissima cheesecake. Ecco, quindi, tanti eccezionali segreti per utilizzare la colla di pesce alla perfezione e 3 ottime alternative al suo impiego.

In alternativa, è possibile preparare dei cupcake a base di ricotta e pera, anche usando la ricetta tradizionale e collocando il dolce negli appositi pirottini. È anche interessante l’idea di far diventare questa preparazione un buonissimo dolce al cucchiaio.

Per gli amanti delle torte è, invece, possibile realizzare la ricetta base, trasformandola in una saporitissima crostata.

Più di un’irresistibile torta ricotta e pera grazie a questi furbissimi consigli spesso ignorati

Ma non è finita qui, perché esistono davvero tantissimi segreti che arricchiscono la storia di questo dolce. Per esempio, è sempre consigliabile aggiungere lo zucchero a velo solo pochissimo tempo prima di servire. In questo modo l’eventuale umidità della torta non bagnerà lo zucchero, facendolo diventare trasparente.

Oppure è importantissimo setacciare la ricotta usando un colino a maglie strettissime, per ottenere una torta completamente priva di grumi.

Aggiungere un po’ di distillato di pere all’impasto, invece, aiuterà a intensificare ancora di più il sapore e l’odore di questo frutto.

Infine, collocare delle piccole cupole di zucchero caramellato sulla superficie del dolce renderà la preparazione ancora più scenografica.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te