Più di insalata e cous cous, queste polpettine sono deliziose da gustare per un pranzo veloce anche quando fa caldo

Il caldo sembra arrivato in anticipo quest’anno e le temperature ne sono la testimonianza. In questo momento non abbiamo proprio voglia di metterci a cucinare e ogni giorno è la stessa storia. Non sappiamo mai cosa mangiare, soprattutto se siamo di fretta e non abbiamo molto tempo. Così, in genere optiamo per delle insalatone, pratiche e fresche, oppure per un panino al volo. Al massimo possiamo preparare un piatto di pasta veloce che non richieda molto tempo.

Ma invece di rifugiarci nelle solite ricette, perché non provare qualcosa di diverso? Queste polpettine che proponiamo oggi non sono solo gustosissime, ma anche furbe da preparare. Perfette per chi non ha molto tempo a disposizione, si possono realizzare anche la sera prima. In più, serviranno pochissimi ingredienti e magari li abbiamo già in frigo.

Più di insalata e cous cous, queste polpettine sono deliziose da gustare per un pranzo veloce anche quando fa caldo

Bastano pochi ingredienti per preparare queste polpettine che si mangiano in un boccone. L’ingrediente principale sarà la robiola, ma possiamo scegliere qualsiasi formaggio fresco vogliamo. Sia di latte vaccino che di capra, l’importante è che la consistenza non sia troppo morbida.

Ingredienti per 2/3 persone

  • 200 g di robiola;
  • 1 cipolla rossa;
  • 30 g di Parmigiano Reggiano grattugiato;
  • 15 g di pecorino grattugiato;
  • semi di sesamo;
  • maggiorana;
  • aceto di mele;
  • olio EVO;
  • acqua;
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

Prendiamo la cipolla, sbucciamola e tagliamola a cubetti. Mettiamola in ammollo in una ciotola con dell’acqua fredda e un goccio di aceto. Lasciamola riposare almeno per una ventina di minuti. Nel frattempo, in un padellino tostiamo i semi di sesamo. Prendiamo la maggiorana e tritiamola finemente, al coltello o con un mixer. Trasferiamola in una ciotola con il Parmigiano e il pecorino e aggiungiamo la robiola. Mescoliamo bene e poi uniamo la cipolla ben strizzata e i semi di sesamo. Amalgamiamo il tutto e aggiustiamo di sale e pepe, versando a filo un po’ di olio EVO.

Mettiamo il composto su un vassoio, copriamo con la pellicola e riponiamolo in frigorifero per 20 minuti. Trascorso questo tempo, tiriamo fuori, formiamo le nostre polpettine e trasferiamole su un foglio di carta da forno. Rimettiamo in frigo e serviamole ancora fredde quando avremo voglia di mangiarle. Si conservano bene per un paio di giorni, l’importante è trasferirle in un contenitore a chiusura ermetica. Quindi, più di insalata e cous cous, queste polpettine sono proprio la soluzione perfetta con queste temperature. Un’idea sfiziosa da mangiare al volo che possiamo tirare fuori dal frigo e mangiare senza aspettare. Magari possiamo portarle in tavola accompagnate da un contorno, come un tortino di zucca, oppure con una torta salata.

Approfondimento

Si prepara in mezz’ora questa torta salata gustosa e facilissima da realizzare che sa di primavera

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te