Piccolo storno in arrivo? Le previsioni sui mercati

Secondo le previsioni degli analisti, sui mercati potrebbe essere un piccolo storno in arrivo.  Un calo prima dell’ultimo guizzo di fine anno.

Le previsioni

Piccolo calo in arrivo, ma trend positivo pienamente confermato. Questa in estrema sintesi, la panoramica di fine anno e le previsioni sui mercati di Sam Stovall, capo stratega degli investimenti della CFRA. Tensioni in aumento tra Usa e Cina e incertezze dell’ultima ora dovrebbero causare un piccolo storno, ma alla fine questo dovrebbe avere un impatto lieve. Infatti dagli ultimi dati macro sull’economia Usa, Washington sta crescendo meglio di quanto si temesse fino a qualche settimana fa.

Le previsioni per dicembre 

Ma quali sono le previsioni per dicembre? Con l’inizio dell’ultimo mese, le previsioni degli analisti, indicano che ci potrebbero essere alcune scosse sui mercati. Paura? No, perché qualsiasi contrazione dovrebbe essere debole. Tutto pronto, dunque, per quel rally di fine anno già previsto dagli strateghi.

I rischi sui mercati

Non sono comunque cancellati definitivamente i rischi sui mercati. Nel mirino degli osservatori, infatti, resta ancora quel 15 dicembre che prevede lo scatto delle nuove tariffe commerciali. Ma anche in questo caso le rassicurazioni in arrivo dalla Casa Bianca dovrebbero rafforzare l’ottimismo sulle Borse.

L’opinione degli esperti

Un ottimismo che, secondo Stovall, dovrebbe resistere anche ad eventuali tweet di Trump. Anche perché l’opinione degli esperti è che statisticamente, dicembre sia il mese dell’anno con le migliori performance. Performance che riguardano solo sull’S&P 500, finora a +25,8% ma anche la maggior parte degli altri indici. Infatti lunedì scorso anche il Russell 2000 ha raggiunto un nuovo massimo sulle 52 settimane. La spinta arrivava dal settore dei biotecnologici.

 Piccolo storno in arrivo? Cosa dicono gli analisti

Inoltre, allargando la visuale a Piazza Affari, non si può non notare una performance del 27,7% da inizio anno sul Ftse Mib. Ma si è parlato di calo in arrivo? Cosa dicono gli analisti al riguardo? Per Stovall lo sguardo agli indici Usa evidenzia anche un pericolo di un possibile storno, un calo tra l’1% e il 5%. Non certo un 10-20% come temuto dai più catastrofisti. Lontani, se non del tutto cancellate, le paure di una recessione.

Approfondimento

Le previsioni per dicembre di Proiezionidiborsa

 

©Riproduzione riservata. Tutti i testi e le immagini sono protetti da copyright di ProiezionidiBorsa

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.