Piccole astuzie che in pochi conoscono per rendere più lucidi e brillanti i vetri ed eliminare una volta per tutte quei fastidiosissimi aloni

Tra tutte le faccende domestiche, lavare e pulire i vetri è sicuramente una delle più rognose e meno amate. Oltre a essere una faccenda faticosa, non scordiamoci anche del fattore altezza, un elemento non di poco conto. Chiunque, infatti, ha bisogno di una scaletta o comunque di una sedia su cui arrampicarsi per raggiungere la parte più alta di finestre e portefinestre. E la faccenda a questo punto, oltre che complicata, diventa anche un po’ pericolosa.

In commercio esistono una infinità di prodotti per la pulizia dei vetri. Più o meno performanti, tutti promettono e assicurano vetri splendenti e a lunga durata. Ma come ben sappiamo, in ambito casalingo, i cari vecchi rimedi naturali e i consigli della nonna sono sempre i più efficaci e meno dispendiosi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Il Team di ProiezionidiBorsa ha parlato tanto su cosa poter utilizzare per pulire i vetri. Oggi faremo un piccolo approfondimento.

Piccole astuzie che in pochi conoscono per rendere più lucidi e brillanti i vetri ed eliminare una volta per tutte quei fastidiosissimi aloni.

Molto spesso, anche dopo una pulizia molto accurata e meticolosa, possono rimanere degli aloni sui vetri. Il metodo più semplice ed efficace per eliminarli è quello di passarvi sopra del tè nero freddo. Basterà avanzarne un poco dalla colazione e una volta ben raffreddato, passarlo sulle zone incriminate. Le brutte e fastidiose striature spariranno completamente in men che non si dica.

Attenzione al tessuto del panno

Di fondamentale importanza è il materiale del panno che si utilizza per la normale pulizia dei vetri. Occorre utilizzare un panno morbido, che non ci faccia correre il rischio di graffiare la superficie. Ideali sono i panni in microfibra o in camoscio.
Nella fase di rifinitura finale, per ottenere il massimo della lucidatura, suggeriamo l’impiego di un paio di vecchie calze di nylon. Il risultato sarò davvero sorprendente!

Olio di lino

Per rafforzare l’effetto lucidatura, può venire in aiuto anche l’olio di lino. Ne basta una piccola quantità su un panno morbido. Attenzione: l’olio di lino va fatto agire per qualche minuto e poi va rimosso mediante un bel risciacquo sempre tramite un panno morbido.

Ecco qui le piccole astuzie che in pochi conoscono per rendere più lucidi e brillanti i vetri ed eliminare una volta per tutte quei fastidiosissimi aloni.

Approfondimento

In pochi conoscono questi sistemi infallibili per fare la polvere nella maniera più efficace.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te