Piazza Affari svetta tra le Borse europee e sul listino di Milano attenzione a Stellantis che può salire del 40%

Torna il sereno sulle Borse europee che chiudono una seduta in rialzo, reagendo prontamente alla caduta di ieri. Piazza Affari ancora una volta si è dimostrata la più reattiva, realizzando la performance migliore tra i principali listini del Vecchio Continente. Ma la prima parte della giornata non è stata facile.

Oggi le Borse europee erano attese ad una giornata molto importante. Da questa seduta si sarebbe potuto capire se i listini azionari europei avevano la forza di reagire all’andamento negativo di Wall Street. Ieri la Borsa USA è partita malissimo e il suo avvio disastroso ha trascinato al ribasso le Piazze del Vecchio Continente. Al termine della giornata i due principali indici azionari USA hanno chiuso in deciso ribasso, anche se in recupero rispetto ai minimi nella giornata.

Per fortuna, la chiusura negativa di Wall Street ha condizionato le Piazze europee solamente nella prima parte della giornata. Dopo una mattinata debole, nel pomeriggio gli indici UE hanno trovato la forza di tornare a salire. Anche se la performance della giornata dei listini non è stata eccezionale, comunque le Borse europee hanno mostrato una certa capacità di resilienza. Alla fine della seduta l’indice Euro Stoxx 50 ha chiuso in rialzo dello 0,8%. La Borsa tedesca ha guadagnato lo 0,6%, mentre quella di Parigi è salita dello 0,7%. Per la Borsa di Londra il rialzo è stato di mezzo punto percentuale.

Piazza Affari svetta tra le Borse europee e sul listino di Milano attenzione a Stellantis che può salire del 40%

La protagonista della giornata è stata decisamente la Borsa italiana. L’indice Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB) ha terminato le contrattazioni guadagnando l’1,5%. L’ultimo prezzo è stato di 24.250 punti. Anche Piazza Affari, come le altre Borse, durante l’arco della mattinata ha perso terreno. All’ora di pranzo i prezzi hanno toccato il minimo poco sopra i 23.800 punti e sono tornati a salire con decisione.

È importante sottolineare come gli investitori abbiano acquistato più o meno quasi tutti i titoli del paniere delle azioni a maggiore capitalizzazione. Solo quattro titoli su 40 hanno chiuso in calo. La peggiore è stata Saipem, che ha perso oltre il 3%. I titoli bancari e del settore dell’energia hanno trascinato al rialzo il Ftse Mib. Tra i primi 10 titoli per performance della giornata, 2 sono del settore dell’energia e 5 appartengono al settore delle banche e della finanza.

Se Piazza Affari svetta tra le Borse europee, Stellantis potrebbe svettare sul paniere delle blue chip nei prossimi giorni. L’azione ha avuto una seduta positiva dopo le ultime 3 giornate decisamente negative, chiudendo in rialzo dell’1,8% a 13,3 euro. Secondo un’analisi di Equita, questo valore è molto distante dal prezzo corretto che dovrebbe avere il titolo. In uno studio il broker finanziario consiglia l’acquisto dell’azione il cui valore corretto dovrebbe essere 19 euro. Quindi per gli analisti di Equita il titolo Stellantis ha un potenziale di crescita del 40%.

Approfondimento

Il punto sui mercati

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te