Piazza Affari scalpita e cerca di tornare al rialzo con 3 azioni che potrebbero esplodere in pochi giorni

Attesa per la BCE ma non ci dovrebbero essere particolari sorprese. Da mesi le Banche centrali continuano ad essere accomodanti e a non far preoccupare troppo gli investitori e le imprese, quindi non vediamo preoccupazioni. C’è però chi al momento ritiene che all’orizzonte ci possa essere una spirale rialzista dell’inflazione  e questo potrebbe portare a ribassi dell’azionario, che secondo alcuni ai livelli attuali sono sopravvalutati.

Veniamo al momento attuale dei mercati. Piazza Affari scalpita e cerca di tornare al rialzo con 3 azioni che potrebbero esplodere in pochi giorni. Cosa confermerà o meno questa nostra ipotesi?

Il Ftse Mib Future, ieri con un colpo di reni, ha chiuso in tendenza rialzista per oggi. Se la chiusura odierna sarà superiore ai 24.050, le probabilità che il ribasso sia stato accantonato sono molto elevate. L’ultima parola poi verrà chiesta dalla chiusura di domani come conferma o meno.

Una chiusura odierna come indicato farebbe partire velocemente le quotazioni verso area 25.500/26.100 da raggiungere per/entro il 19 maggio.

Come al solito si procederà per step seguendo il trend e  poi di volta in volta aggiusteremo il tiro.

Piazza Affari scalpita e cerca di tornare al rialzo con 3 azioni che potrebbero esplodere in pochi giorni

Nella stessa situazione grafica del Ftse Mib Future, si trovano anche diversi titoli azionari quotati nel paniere. Oggi quindi, sarà di conferma o meno di un ulteriore rialzo o di una continuazione del ribasso iniziato nei giorni scorsi.

Quali sono le azioni che stiamo monitorando?

Campari (MIL:CPR), ENEL e Ferrari.

Campari, ultimo prezzo a 10,065. Se la chiusura di contrattazione odierna sarà superiore a 10,055, comprare domani in apertura con stop loss a 9,76 e obiettivo primo a 1 mese in area 10,98/11,35.

ENEL, ultimo prezzo a 8,584. Se la chiusura di contrattazione odierna sarà superiore a 8,593, comprare domani in apertura con stop loss a 8,41  e obiettivo primo a 1 mese in area 9,25/9,89.

Ferrari, ultimo prezzo a 178,00. Se la chiusura di contrattazione odierna sarà superiore a 176,40, comprare domani in apertura con stop loss a 173,29 e obiettivo primo a 1 mese in area 185,67/195,59.

Si procederà per step.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te