Piazza Affari scalda i muscoli in vista di una settimana che potrebbe essere bollente per questi motivi

La Borsa di Milano guarda alle prossime sedute con un obiettivo chiaro, quello di un nuovo record annuale. I tempi sono maturi e dopo il calo dei primi giorni della scorsa settimana, nella seconda parte dell’ottava si sono visti dei segnali positivi. Una nuova fase rialzista è possibile e Piazza Affari scalda i muscoli in vista di una settimana che potrebbe essere bollente per questi motivi.

Il movimento laterale del listino milanese forse è alla fine

La Borsa di Milano ha mostrato una notevole capacità di resistenza al ribasso. Non altrettanto si può dire per la capacità dei prezzi di salire. Da metà marzo, quindi da 6 settimane, il Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB) si sta muovendo all’interno di una fascia orizzontale che ha in 23.900 punti il bordo inferiore e in 25.000 punti quello superiore. Per essere ancora più precisi i prezzi si sono mossi per la maggior parte del tempo nella fascia 24.200-24.700 punti. Da qui non riescono a schiodarsi. Non salgono ma neanche scendono. Tuttavia, questo movimento laterale potrebbe essere giunto al capolinea. Analizziamo cosa può accadere dalla Borsa di Milano in questa settimana che può rivelarsi decisiva.

Piazza Affari scalda i muscoli in vista di una settimana che potrebbe essere bollente per questi motivi

Prima di tutto è importante dare al Lettore un elemento oggettivo su cui può autonomamente fare delle riflessioni e prendere delle decisioni. Partiamo dall’osservazione del grafico dell’indice Ftse Mib su base giornaliera. Unendo i minimi della seduta del 29 ottobre 2020 e del 28 gennaio 2021, si ottiene una trendline. Questa passa con millimetrica precisione per i minimi del 4 marzo e del 12 aprile 2021. Ciò significa che è una linea di tendenza ben riconosciuta dagli operatori.

Il 20 aprile per la prima volta i prezzi sono scesi sotto questa linea di tendenza. Non a caso quella è stata la peggiore seduta da inizio anno. Gli Analisti di ProiezionidiBorsa pensano che un ritorno sopra questa linea di tendenza possa proiettare i prezzi del Ftse Mib verso nuovi record.

Nella seduta di oggi è importante che l’indice possa risalire sopra i 24.400 punti per poi puntare verso il target successivo a 24.650/24.700 punti. Al ribasso è fondamentale che i prezzi non scendano sotto area 23.900/24.000 punti. Se ciò avvenisse i prezzi calerebbero a 23.650 punti.

Approfondimento

Questa l’analisi multidays e il punto sui mercati internazionali dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te