Piazza Affari sarà in grado di reagire al doppio handicap che la sta penalizzando?

Con la seduta di ieri, la Borsa di Milano ha accumulato un doppio svantaggio. Il primo è quello della chiusura sotto i 23.000 punti. Il secondo è un ulteriore allontanamento dalla soglia dei 24.000 punti. Una linea che separa la Borsa di Milano dal paradiso. Piazza Affari sarà in grado di reagire al doppio handicap che la sta penalizzando? Scopriamolo con l’analisi dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa.

La Borsa di Milano a un passaggio cruciale

Piazza Affari è a uno snodo, o ritorna a 24.000 punti e supera lo scoglio, oppure prosegue la discesa. Non ci sono alternative, almeno non storicamente. In passato, ogni tentativo fallito di violazione dei 24.000 punti, ha portato la Borsa a una rilevante correzione, a volte profonda. Il rischio è di ritornare a 20.000 punti nella migliore delle ipotesi.

Ma le possibilità di una chiusura del mese sopra 24.000 punti, evento auspicabile, sono ancora intatte. Certo che lascia pensare il calo consecutivo di 4 sedute. Soprattutto quelle delle ultime due giornate, coincidenti con la fiducia che le Camere hanno dato al Governo Draghi.

Scopri i vantaggi del trading con il leader nel settore
Se riesci a individuare le opportunità quando gli altri non le vedono, noi ti aiuteremo a sfruttarle nel modo migliore.

Scopri di più

Gli investitori sono rimasti delusi dal discorso programmatico?

Un’ampia maggioranza che tuttavia non sembra entusiasmare il mercato. Si fa fatica a capire il motivo. A meno che il mercato non sia rimasto deluso dal programma di Draghi, che, forse, ritiene scarsamente coraggioso.

Oppure le vendite delle ultime sedute sono state veramente dettate da prese di beneficio e forse già dalla prossima settimana torneranno gli acquisti. Magari già dalla seduta di oggi, anche se il venerdì in genere non è un giorno favorevole ai rialzi. Specialmente quando i mercati si mostrano deboli.

Gli scenari per oggi della Borsa di Milano

E qui torna il quesito iniziale: Piazza Affari sarà in grado di reagire al doppio handicap che la sta penalizzando? L’indice Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB) è in trend ribassista di brevissimo periodo esattamente da 3 sedute. La fase discendente è chiaramente visibile se si osserva un grafico a barre orarie.

L’osservazione di questo grafico ci suggerisce due cose. La prima è che per tornare a salire, oggi i prezzi dovranno violare al rialzo la trendline ribassista di breve periodo. Lo faranno solamente con un ritorno sopra 23.000 punti, meglio se con una chiusura sopra 23.100 punti.

La seconda osservazione ci porta a rilevare che se i prezzi dovessero proseguire a scendere, troverebbero il prossimo supporto a 22.750 punti. Violato questo livello, si scenderebbe a 22.400 punti.

Approfondimento

Questa l’analisi multidays e il punto sui mercati internazionali dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te