Piazza Affari e il peggior titolo del 19 Settembre: Telecom Italia

Se il 18 Settembre i titoli Tim erano stati spinti in grande evidenza (+4,74% in chiusura) dalle nuove speculazioni su un possibile scorporo della rete, ipotesi che la società è comunque tornata a smentire, il 19 Settembre ha visto un brusco ritracciamento. Nonostante la posizione di Tim sulla questione sia «nota», gli analisti di Equita sim notano come sia «però da verificare la posizione del Governo al completamento del processo per l’esercizio della golden power». L’esecutivo, proseguono gli esperti, «pare intenzionato a imporre la cessione di Sparkle, mentre non è chiaro se intenda intervenire anche sulla rete fissa». Quanto alla vicenda Consob, Tim ha già annunciato l’intenzione di presentare ricorso.

Dal punto di vista dell’analisi di Proiezionidiborsa la seduta odierna ha visto il ritorno sotto l’importante supporto/resistenza in area 0.8092€. Sarà questo il livello intorno al quale si deciderà il futuro di breve del titolo. Nei prossimi giorni, quindi, questo livello va monitorato con estrema attenzione.

Qualora di dovesse procedere al rialzo gli obiettivi  sono indicati in figura; in caso contrario dovremmo andare a calcolare gli obiettivi ribassisti.

blank

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te