Piazza Affari e il miglior titolo del 23 Novembre: Azimut

Alla chiusura del 10 Novembre scrivevamo (Azimut è sull’orlo del precipizio e lunedì sarà una giornata campale)

Kepler Cheuvreux ha ridotto il target price di Azimutda 19.5€ a 18.5€, confermando la raccomandazione hold. Gli analisti hanno abbassato del 3% le stime di eps 2017-2019. Tanto è bastato per assistere durante la seduta del 10 Novembre a un ribasso di oltre il 2%

Tuttavia la seduta del 10 Novembre ha mostrato anche un aspetto positivo.

Le quotazioni, infatti, si sono fermate proprio sull’importantissimo supporto costituito dal I° obiettivo naturale in area 15.578€. La seduta di lunedì 13 Novembre, quindi, avrà una grande importanza. La tenuta del supporto, infatti, farebbe ripartire al rialzo le quotazioni. In caso contrario il titolo sarebbe diretto verso il II° obiettivo naturale in area 13.61€.

Il supporto in area 15.578€ ha tenuto nei giorni successivi favorendo un rimbalzo delle quotazioni. Rimbalzo, però, che purtroppo si è fermato sul primo ostacolo lungo la strada del rialzo: la resistenza in area 16.335€.

Al momento lo scenario più probabile è che si parta per un trading range compreso tra 15.578€ e 16.335€. Solo la rottura di uno di questi due livelli potrebbe dare direzionalità alle quotazioni.

blank

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te