Piazza Affari e il miglior titolo del 18 Agosto: Banco BPM

Fonte Il Sole24Ore

Banco BPM resiste alle vendite che caratterizzano la mattinata dei listini azionari: il titolo è in controtendenza rispetto all’andamento del FTSE MIB anche grazie all’attenzione degli operatori per i passi avanti nella ricerca del partner per le attività di banca-assicurazioni, tema ritenuto dalle case di investimento uno dei fattori di maggiore interesse nel brevissimo termine. Secondo indiscrezioni di stampa, diversi gruppi assicurativi sono impegnati a valutare l’alleanza in vista della presentazione di una offerta attesa per il prossimo 12 settembre: Cattolica Ass, Generali, Zurich, Allianz e Covea sarebbero i soggetti che hanno manifestato interesse.

Di recente sono state sciolte le partnership (in scadenza a dicembre) di Banco Bpm con Aviva nel ramo danni (attraverso la joint venture Avipop) e con Unipol nel ramo vita attraverso la joint venture in Popolare Vita: le valutazioni per il 50% delle due società si aggirano rispettivamente sui 200 milioni e sui 500 milioni di euro. La stipula di nuovi accordi distributivi e relativa generazione di capitale è «il principale fattore alla base dell`ulteriore rerating dei multipli che ci attendiamo – è il commento di Equita Sim – il miglioramento del Cet dovrebbe portare a un`accelerazione nel derisking con benefici in termini di valutazione».


Analisi di Proiezionidiborsa

Sul titolo è in corso una proiezione rialzista con gli obiettivi indicati in figura.

Il tentato e ripetuto tentativo di rompere il supporto in area 3.20€ potrebbe favorire la ripresa del rialzo. D’altra parte il TC2plus si mantiene saldamente rialzista.

Solo la rottura del supporto area 3.20€ indebolirebbe il titolo e porrebbe le basi per affondi ribassisti.

blank

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te