Piazza Affari: il calo dovrebbe essere finito

Ieri la Borsa di Milano ha registrato un calo dello 0,76% toccando quota 21.801. Questo calo ha posizionato  Piazza Affari tra le peggiori in Europa. Questa perdita può essere legata a diversi fattori. Un fattore di rilevante importanza per quanto riguarda questo calo è legato ai titoli di Bper (BPE), Banco BPM (BAMI), Unicredit (UCG)e Saipem (SPM) che hanno registrato tutti e quattro ribassi superiori al 3%.

Inoltre ieri ha creato nuovamente tensione l’aumento dello spread tra Btp Bund, Il differenziale di rendimento tra i tassi del decennale italiano e tedesco è salito fino a 140 pb, con rendimento del Btp a 10 anni risalito in area 0,9%. Ulteriore motivo di tensione per la Borsa di Milano è stata l’uscita da parte di Matteo Renzi dal Partito Democratico.

Banche in calo

Quasi tutti gli istituti di credito di Piazza Affari hanno registrato un ribasso, dopo gli acquisti dei giorni scorsi sulla manovra Bce. In linea generale, tutti i mercati si sono mossi in modo particolarmente cauto dopo l’attacco del drone agli impianti sauditi, che ha praticamente dimezzato la produzione di petrolio del paese.

Una particolare perdita viene registrata da Saipem che arriva a cedere oltre il 5% probabilmente dovuto allo sgonfiarsi dei prezzi del petrolio. Fonti saudite legate al caso riferiscono che la produzione di greggio in Arabia saudita potrebbe essere ripristinata del tutto da Saudi Aramco nel corso delle prossime due-tre settimane e questi tempi risulterebbero essere molto inferiori a quelli che erano stato stabiliti alla vigilia dell’accaduto.

Chi ha spiccato ieri

Oggi tutto sembra volgere al bello. Possiamo notare il rimbalzo di Atlantia (ATL) che dopo una perdita dei giorni scorsi di oltre l’-8%, ieri ha chiuso con un +1,57% ed oggi continua  rimbalzare. Tra i segni positivi ieri ha spiccato anche Nexi  (+1,32%) promossa a buy da Citigroup. I traders consigliano prudenza date le molteplici cause che hanno portato a registrare perdite su diversi settori.

Cosa monitorare per oggi?

La tenuta dei 21.760  potrebbe riportare le quotazioni verso i massimi della scorsa settimana.

 

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.