Piazza Affari fatica ma quest’azione che ha stupito può avere un rialzo strepitoso

In Borsa non mancano i titoli che hanno rialzi incredibili, anche se il mercato non sale. Ed è ciò che sta accadendo alla Borsa di Milano. Se il listino milanese non brilla, ci sono titoli che invece promettono forti guadagni. Come quello di cui parliamo in questo articolo. È vero che Piazza Affari fatica ma quest’azione che ha stupito può avere un rialzo strepitoso. Ecco qual è l’azione e come potere sfruttare il suo potenziale.

Scopriamo perché la Borsa di Milano non sale

Perché la Borsa di Milano ha smesso di crescere? È una domanda che si stanno ponendo in molti. Alcuni ipotizzano che tutto sia legato al piano vaccinale e alla crescita economica. Nel 2020 il PIL nazionale è crollato dell’8,9%. Il FMI stima una crescita del Prodotto Interno Lordo quest’anno del 4,2% e del 3,6% il prossimo anno. Significa che per tornare ai livelli pre Covid ci vorranno altri due anni. Sempre che il piano vaccinale riesca veramente a partire ed entro l’estate si riesca ad uscire dalla pandemia. Non è scontato.

Queste incertezze pesano sul mercato azionario italiano che soffre, in particolare nel comparto bancario, quello preponderante sul listino milanese. Le incertezze della crescita economica futura si ripercuotono sul debito pubblico e sulla sua sostenibilità. A pagare per primo è ovviamente il settore delle banche, finora snobbato dagli investitori istituzionali.

Piazza Affari fatica ma quest’azione che ha stupito può avere un rialzo strepitoso

L’indice Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB) è ancora alle prese con quota 25.000 punti. Ma se permane questa situazione di debolezza, presto avrà a che fare con quota 24.000 punti. Così si potrebbe velocemente passare dall’euforia dell’attacco al record dei 25.000 punti, alla preoccupazione di difendere il supporto a 24.000 punti. Se i prezzi dovessero scendere sotto questo livello, dopo avere sfiorato i 25.000 punti, sarebbe un forte segnale di debolezza. Per ora il Ftse Mib si mantiene prudentemente a distanza, i prezzi ieri hanno chiuso a 24.457 punti. Un ritorno sopra 24.600 punti, farebbe tirare una boccata d’ossigeno.

Tra i titoli da segnalare oggi in rampa di lancio, potrebbe esserci Diasorin. Il titolo farmaceutico ieri è schizzato del 9% ed oggi potrebbe proseguire la corsa. È possibile un ritorno sui massimi assoluti a 211 euro, con un rialzo di oltre il 30% dagli attuali valori. L’azione ieri ha toccato un massimo a 155 euro. Il superamento di questo livello potrebbe far salire i prezzi fino al primo target di 180 euro nelle prossime sedute. Mentre al ribasso un primo allarme scatterebbe con un ritorno sotto 148 euro.

Approfondimento

Questa l’analisi multidays e il punto sui mercati internazionali dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te