Piazza Affari, ecco le basi su cui costruire l’attacco a quota 25.000

A Piazza Affari, ecco le basi su cui costruire l’attacco a quota 25.000 punti. Nell’ultima seduta della settimana la Borsa di Milano potrebbe creare le premesse per una nuova fase rialzista. Che può partire già dal prossimo lunedì. Nella seduta di ieri il listino milanese ha mandato dei segnali incoraggianti. Vediamo quali sono questi segnali.

I segnali incoraggianti della Borsa di Milano

Ieri in Piazza Affari è stata una seduta a due facce. L’indice delle blue chips, l’Ftse Mib (INDEX-FTSEMIB), è partito in ribasso. Ma a metà mattinata ha invertito decisamente la direzione per riportarsi sopra lo zero. Al termine della seduta ha chiuso in rialzo dello 0,3%.

Questo movimento dei prezzi ha una importante valenza per due motivi. Il primo riguarda la chiusura del gap che i prezzi avevano aperto nella seduta del 16 giugno. Il secondo motivo di interesse è la capacità di reazione dell’indice alle vendite. Segnale che se anche nella Borsa di Milano in questo momento mancano gli acquisti, le vendite vengono sono comunque abbastanza ben arginate.

Crowfunding immobiliare: ROI operazione 11,25%, ROI ANNUO 9,00%! - Scopri di più »

Piazza Affari, ecco le basi su cui costruire l’attacco a quota 25.000

Su queste basi Piazza Affari può costruire le fondamenta per una nuova fase rialzista. Già dalla prossima settimana può partire un movimento ascendente che può spingere i prezzi fino a quota 25mila. Ovviamente ci sono delle condizioni da soddisfare affinché ciò accada.

La prima è una chiusura sopra la soglia dei 20mila punti. Condizione che dovrebbe essere soddisfatta nelle prossime due, massimo 3, sedute. Nella giornata di oggi, venerdì, sarebbe importante che l’indice chiudesse in rialzo preferibilmente a ridosso di quota 20mila. Ideale premessa per il suo superamento già nella prima seduta della prossima settimana.

L’altra condizione è che una volta superata la soglia psicologica dei 20mila punti, i prezzi abbiamo la forza di andare oltre il massimo di periodo a quota 20.400 punti. A quel punto la strada verso i 25mila punti sarebbe, se non spianata, certamente facilitata.

Scopri Plus500
Scopri Plus500
Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.