Piazza Affari e il miglior titolo del 7 Novembre: Bca MPS

Fonte La Stampa

Boom di acquisti su Banca MPS (+22,18%) grazie alle indiscrezioni in base alle quali il fondo sovrano del Qatar (Qia) potrebbe intervenire quale “anchor investor” a sostegno dell’aumento di capitale da 5 miliardi di euro che Rocca Salimbeni intende lanciare. Inoltre, secondo il Sole 24 Ore, il processo di dismissione dei crediti deteriorati di MPS potrebbe prendere il via a marzo/aprile, dopo l’arrivo dei rating sulle varie tanche della cartolarizzazione. Tra i soggetti incaricati per il ruolo di advisor ci sono Cerved, Prelios e Italfondiario, più altri 2-3 soggetti che verranno selezionati entro un mese.


Analisi di Proiezionidiborsa

Nonostante il mega-rialzo odierno nulla cambia nel nostro scenario ribassista. Le quotazioni, infatti, si sono fermate sotto il livello chiave di 0.2583.

Confermiamo, quindi, quanto scritto nei giorni scorsi.

Oggi (ndr 31 Ottobre) abbiamo assistito alla rottura di area 0.26 (ndr nei giorni successivi il livello cruciale è stato affinato in 0.2583) con conseguente accelerazione ribassista. L’obiettivo successivo si trova in area 0.19. Solo il recupero di area 0.26 farebbe accantonare l’ipotesi di nuovi affondi ribassisti.

Il TC2 rimane in posizione saldamente ribassista.

bca-mps

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te