Piazza Affari: dimostrazione di forza del Future FTSEMIB che vede i supporti reggere. Pericolo scampato, ma non ancora evitato

Nel momento in cui scriviamo il Future Ftse Mib quota 21480, dopo aver segnato un minimo a 21295.

Nonostante la forte pressione ribassista il supporto in area 21320 ha resistito a dimostrazione della forza delle quotazioni. Per il momento, quindi, lo scenario che prevede forti discese delle quotazioni non è da escludere, ma è evitato.

“HYCM”/
“HYCM”/

Tuttavia nei prossimi giorni monitorare sempre con attenzione il supporto a 21320.

Time frame giornaliero

Per una decisa e definitiva inversione di tendenza bisogna aspettare la rottura al rialzo di area 22.270, altrimenti sono molto probabili ritest di area 21.320. La rottura al ribasso di questo livello farebbe iniziare una serie di forti ribassi con possibili nuovi minimi annuali come evidenziato dagli swing che sono in corso sui time frame superiori(settimanale e mensile).

Se hai disponibilità superiori ai 350.000€ ti proponiamo la lettura di una Guida Interessante sulle prospettive del mercato azionario e sugli errori da non commettere nei prossimi mesi

Clicca Qui per Scaricare la Guida

blank

Time-frame settimanale (prossimo aggiornamento alla chiusura del 3 Agosto)

Nulla è cambiato rispetto a quanto scriviamo ormai da mesi:

Il supporto in area 21.320 ha resistito ancora una volta, ma cosa più grave per i rialzisti è la tenuta della resistenza in area 22.270. Rimane, quindi, sempre aperto lo scenario che prevede una discesa della quotazioni fino in area 20.955. Al raggiungimento, poi, di questo obiettivo si vedrà cosa accadrà.

blank

Time-frame mensile (prossimo aggiornamento alla chiusura del mese di Agosto)

Le quotazioni a fine luglio, hanno chiuso sopra l’importante supporto in area 21.795. Una conferma mensile, che fa accantonare le probabilità di vedere scendere le quotazioni  fino in area 18.660.

blank

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te