Piaggio Fast Forward tra le 100 realtà più innovative. Sarà anche tra le società che darà maggiori soddisfazioni in borsa?

Fonte MilanoFinanza

Importante riconoscimento in casa Piaggio . Piaggio  Fast Forward è stata inserita dall’autorevole testata giornalistica internazionale Disruptor Daily tra le 100 aziende più innovative. La società rientra quindi tra le “Top 100 Most Innovative and Disruptive construction Companies” nella categoria Robotics, grazie alla “forte spinta tecnologica” di Gita, “un robot ad alte prestazioni in grado di trasportare un carico in totale sicurezza. Gita è in grado di muoversi a differenti velocità e ha un angolo di sterzo minimo, un valido aiuto in differenti settori”.

La classifica annovera realtà di primissimo piano, quali Lockheed Martin-Hulc (una delle principali aziende al mondo nello sviluppo di esoscheletri), Tesla Solar Roof (divisione del gruppo Tesla che produce l’innovativo sistema di tetti per abitazioni costituiti da pannelli solari) e Pix4D (leader mondiale del settore nella mappatura professionale di droni e nella realizzazione di modelli 3d ad altissima precisione).

La notizia arriva dopo che, venerdì scorso, sono stati pubblicati i dati relativi alle immatricolazioni nel settore delle due ruote ad agosto. Il mercato italiano (esclusi i veicoli a motore da 50cc) ha mostrato una crescita del 13,2% su base annua, con il segmento delle moto a +34,2%, mentre gli scooter sono cresciuti del 3,8%. Leggero arretramento dei 50cc: -2,7% rispetto ad agosto 2016.

“La notizia non è ancora stata scontata dal mercato. I dati di agosto virtualmente supportano le nostre attuali stime di crescita di Piaggio  in questo mercato”, hanno osservato gli analisti di Banca Akros, confermando sul titolo il rating accumulate con un target price a 2,5 euro. “La crescita complessiva del mercato nasconde una forte differenza nelle performance per tipo di veicolo”, ha però fatto notare Mediobanca  Securities.

“Mentre per le moto i dati sono molto positivi, gli scooter e i ciclomotori hanno avuto una prestazione insoddisfacente. Per il secondo semestre ci aspettiamo una crescita di Piaggio  nel settore delle due ruote dei Paesi occidentali poco sotto il 10%. I dati di venerdì sono abbastanza deludenti, dal momento che scooter e ciclomotori, che rappresentano il mercato di riferimento di Piaggio , hanno avuto un crescita inferiore al 5%. In ogni caso confermiamo sul titolo il rating neutral con un target price a 2 euro”, hanno precisato a Mediobanca .

Peraltro “il mese di agosto non è particolarmente significativo per questo settore, dal momento che di solito conta per circa il 5% delle immatricolazioni annue”, hanno puntualizzato gli analisti di Banca Imi. “I dati sul segmento scooter non sono molto forti, ma è importante che essi rimangano in territorio positivo, continuando a sostenere le positive stime di Piaggio  per fine anno. Confermiamo, quindi, sul titolo il rating buy con un target price a 2,6 euro”.


Analisi di Proiezionidiborsa

Era fine luglio quando scrivevamo I dati della trimestrale fanno rombare i motori di Piaggio. Le attese per i prossimi mesi.

Da quella data il titolo è passato da area 2.15€ a 2.57€ con un rialzo di circa il 20%. Questo mega rialzo, però, potrebbe essere al capolinea. Per area 2.57€, infatti, passa il I° obiettivo naturale della proiezione rialzista in corso e il mese di agosto (e fino ad ora anche settembre) ha fallito nel tentativo di rottura rialzista. A questo punto sono possibili ritracciamenti fino in area 2.10€ senza che la tendenza rialzista sia messa in discussione.

Nel caso in cui il I° obiettivo naturale venga rotto al rialzo l’obiettivo successivo si trova in area 3.796€ (II° obiettivo naturale).

blank

 

 

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te