Pettorali tonici e duri come l’acciaio con questi semplici esercizi per scolpirli a casa

Un corpo sodo e scattante è il modo migliore per dimostrare il proprio atletismo. Una buona forma fisica è segnale di salute e ci fa apparire più seducenti agli occhi degli altri.

Se le priorità delle ragazze riguardano il grasso addominale o dei glutei sodi e definiti, i maschietti hanno altre preoccupazioni per la testa. Una su tutte il modo per ottenere un petto robusto e invidiabile da sfoggiare all’occorrenza.

Di certo la palestra e gli appositi attrezzi aiutano, ma non tutti hanno tempo e denaro da spendere in questo modo. Per fortuna possiamo ottenere comunque risultati strabilianti stando nella nostra stanza.

Avremo finalmente pettorali tonici e duri come l’acciaio con questi semplici esercizi per scolpirli a casa. Scopriamoli e vediamo come eseguirli alla perfezione.

Piegamenti con supporto per le mani

I cosiddetti piegamenti inclinati sono un ottimo esercizio alternativo a flessioni e trazioni per rinforzare i pettorali. Per eseguirli avremo bisogno unicamente di un supporto rialzato, come un gradino.

Ci sistemiamo a pancia in giù, appoggiando le mani sul supporto e con busto e gambe ben distesi. Partiamo con le braccia piegate e spingiamo in su espirando. Poi ritorniamo in posizione di partenza inspirando.

E ora con i piedi

In modo simile a quanto appena visto, questa volta terremo i piedi sul supporto rialzato. Appoggiamo per terra le mani, con le braccia flesse e il corpo ben disteso.

Iniziamo l’esercizio facendo forza sulle braccia per tirarci su. Nel mentre buttiamo fuori l’aria dai polmoni. Adesso torniamo in posizione iniziale inspirando. Facciamo attenzione a non toccare terra con il mento o il busto.

Pettorali tonici e duri come l’acciaio con questi semplici esercizi per scolpirli a casa

Con l’ultimo esercizio eseguiremo delle croci. Per farlo ci serviremo di due pezzi di stoffa, come degli asciugamani. Partiamo nella classica posizione dei piegamenti, con le braccia ben distese e le mani sugli asciugamani.

Lentamente, iniziamo ad allargare le braccia verso l’esterno, facendo scivolare gli asciugamani. Mentre compiamo questo movimento espiriamo. Con calma riacquistiamo poi la posizione di partenza, inspirando.

L’importanza del riscaldamento

Prima di eseguire qualsiasi tipo di esercizio è bene concedersi qualche minuto per un buon riscaldamento. Eseguiamo un po’ di stretching e di mobilità articolare, incorporando degli esercizi di respirazione.

La corretta preparazione ci aiuterà ad essere più elastici e prevenire eventuali infortuni in cui possiamo incorrere durante l’attività fisica.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te