Perchè i clienti scelgono il conto trading di XTB - Scopri di più

Petrolio verso i minimi annuali?

Petrolio ha chiuso la seduta del 31 ottobre a $65,31 rompendo al ribasso, in chiusura di seduta, l’importantissimo supporto in area $67,283.

Del medio periodo abbiamo già qualche settimana fa (Petrolio presto a $60 e a seguire $45?, leggi articolo) e tutto procede come da previsione.

Sul time frane giornaliero, come si può vedere dal grafico seguente, è in corso una proiezione ribassista che dai massimi in area $77 ha portato le quotazioni a contatto con il I° obiettivo di prezzo in area $67 e alla sua successiva rottura.

L’aspetto interessante della seduta del 26 ottobre è, dopo due tentativi falliti, il recupero dell’importantissimo livello in area $67,2. Questo segnale potrebbe anticipare il ritorno delle quotazioni almeno fino in area $71.

A questo punto se la rottura del supporto dovesse essere confermata in chiusura di giornata, le quotazioni si dirigerebbero verso il II° obiettivo di prezzo in area $57,5.

Solo il recupero di area $67,283 darebbe nuova forza ai rialzisti.

Per quel che riguarda le motivazioni di questa discesa delle quotazioni, riportiamo nuovamente un estratto di un articolo apparso su lSole24Ore

L’ondata di vendite questa settimana si è ingrossata al punto da provocare un vero e proprio crollo delle quotazioni del barile: martedì le perdite erano arrivate addirittura a superare il 5% (ndr in questo caso si sta parlando del Brent). Troppo probabilmente, anche per gli speculatori più aggressivi. Non a caso ieri c’è stato un rimbalzo, anche se la seduta si era di nuovo aperta all’insegna dei ribassi.

Il Light Crude Oil (ndr quello analizzato in questo articolo) ha comunque stornato oltre il 10% rispetto al record da 4 anni, che aveva raggiunto solo a inizio ottobre.

A frenare la ripresa del rally ci sono anche segnali più specifici, provenienti dal settore petrolifero. I margini di raffinazione per la benzina sono crollati ai minimi da oltre due anni in Asia e da sette anni nel Nord Europa, dove sono finiti addirittura in territorio negativo.

Petrolio: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero.

Petrolio: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero.

Petrolio verso i minimi annuali? ultima modifica: 2018-11-01T10:47:35+00:00 da redazione
Corsi gratuiti per esperti e neofiti con FXDD
Corsi gratuiti per esperti e neofiti con FXDD

XTB Trading

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.