Pesce delizioso e patate croccantissime con questa ricetta da preparare in pochi minuti ottima a pranzo e cena

Che sia per un pranzo veloce o una cena sfiziosa, la ricetta che presenteremo in seguito è un’ottima soluzione ricca di gusto. Proveniente da una terra non proprio nota per il cibo, la ricetta che troveremo in seguito è quella del fish ‘n chips. Banalmente traducibile con “pesce e patatine”, questo è diventato uno dei piatti simbolo del Regno Unito. Applicando qualche piccola modifica alla ricetta originale, otterremo un pesce delizioso e patate croccantissime seguendo qualche trucchetto.

Buono in ogni momento

Come detto, il fish ‘n chips è un piatto della cucina popolare britannica e l’eleganza non è certo il suo forte. È tuttavia possibile prendere spunto dalla ricetta originale per creare un piatto elegante e gustoso. Quello che ci servirà alla preparazione del fish ’n chips rivisitato è:

  • filetti di merluzzo;
  • farina 00;
  • birra;
  • albume;
  • corn flakes;
  • patate viola;
  • yogurt greco;
  • erba cipollina.

Partiamo dalla preparazione della pastella che realizzeremo unendo farina, albume d’uovo e birra. Mischiamo gli ingredienti in un contenitore fino ad ottenere una pastella densa ma senza grumi aiutandoci con una forchetta. Se la pastella risultasse troppo spessa possiamo aggiungere della birra, in caso contrario, aggiungeremo farina. A questo prendiamo i corn flakes e sbricioliamoli grossolanamente con le mani. Questi sostituiranno il classico pangrattato conferendo una croccantezza unica.

Pesce delizioso e patate croccantissime con questa ricetta da preparare in pochi minuti ottima a pranzo e cena

A questo punto intingeremo il pesce nella pastella per poi passarlo nei corn flakes sbriciolati in precedenza. Una volta impanato il pesce potremo procedere alla frittura in abbondante olio bollente.

Per quanto riguarda le patate laviamole, sbucciamole e tagliamole molto finemente con l’aiuto di una mandolina. Mettiamole a mollo in una bacinella con dell’acqua sostituendola 2 o 3 volte. In questo modo elimineremo l’amido per ottenere delle patate deliziosamente croccanti. Tamponiamo le fette di patate con uno straccio pulito per poi passare alla frittura. Per rendere le patate eccezionalmente croccanti possiamo eseguire una doppia frittura. La prima ad una temperatura di circa 140°, la seconda a 180°. Se non abbiamo voglia di eseguire questo doppio passaggio, una singola frittura andrà benissimo.

Infine prepariamo una salsa di accompagnamento con yogurt greco, erba cipollina, sale, olio e succo di limone.

In alternativa, possiamo servire il pesce con una leggerissima maionese facile da realizzare.

Lettura consigliata

Invece degli spaghetti alle vongole ecco come condire la pasta con un fenomenale sugo di pesce

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te