Perché tutti stanno impazzendo per la pelle di delfino

No, non hai letto male. La dolphin skin, come viene chiamata in inglese, è la nuova tendenza che impazza su Instagram. Non temere, non si tratta davvero della pelle del simpatico mammifero marino. Ma allora cos’è? Scopri perché tutti stanno impazzendo per la pelle di delfino!

Ecco cos’è la dolphin skin

La dolphin skin è l’ultima moda in fatto di make-up. Se sei un’assidua frequentatrice di Instagram non ti sarà certo sfuggita: la tendenza si è infatti diffusa a macchia d’olio su questo social già durante l’estate. Ma se non l’hai ancora provata, sei in tempo per recuperare. Infatti, questo look è adatto anche al mese di settembre. È particolarmente consigliato se vuoi valorizzare l’abbronzatura e sentirti ancora radiosa come durante le serate estive in riva al mare.

Ma di cosa si tratta esattamente? Il termine dolphin skin, ovvero pelle di delfino, è stato coniato dalla truccatrice statunitense Mary Phillips, che ha lavorato con celebrità del calibro di Kendall Jenner e Kim Kardashian. In questo caso, la make-up artist ha realizzato il look sul viso della modella Hailey Bieber.

Il viso di Hailey appariva naturale, radioso, abbronzato. Ma soprattutto, estremamente luminoso e riflettente, quasi come se fosse bagnato. Insomma, simile a quello di un delfino appena emerso dall’acqua, tutto umido e luccicante.

Come replicare questo look

Ora che sai perché tutti stanno impazzendo per la pelle di delfino, ecco qualche consiglio per copiare questo look. Il risultato deve sembrare naturale e ottenuto senza sforzo. In realtà, questa tendenza richiede di applicare diversi strati di cosmetici in crema e liquidi. Il segreto è non utilizzare assolutamente prodotti opacizzanti e focalizzarsi su:

a) zigomi;

b) arco di cupido (ovvero il solco fra naso e labbra);

c) arcata sopraccigliare;

d) punta del naso.

Per un look effetto bagnato, ti basterà seguire questi passaggi:

a) partire da un’ottima pulizia del viso;

b) applicare un primer idratante e illuminante;

c) crea una base usando un fondotinta leggero, al quale eventualmente si può aggiungere qualche goccia di illuminante liquido;

d) stratifica prodotti con texture diverse (come un illuminante liquido perlescente e un blush cremoso) sui punti strategici;

e) fissa con uno spray.

Sei pronta a luccicare come Flipper?

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te