Perché tutti parlano di “Soul” il nuovo film di Natale assolutamente da vedere

Come ogni anno, a Natale, arriva l’attesissimo nuovo film Disney-Pixar. Stavolta a causa della pandemia l’appuntamento tradizionale non è al cinema ma sulla piattaforma Disney+.

Il solito film per bambini? Decisamente no, allora perché tutti parlano di “Soul” il nuovo film di Natale assolutamente da vedere? Perché è un film che fa riflettere, obbliga a fermarsi e porsi le grandi domande sull’esistenza: “cosa sto facendo della mia vita?”; “cto vivendo davvero?”. Difficile restare indifferenti a certi contenuti.

Attenzione: spoiler! Anticipazioni sulla trama di “Soul – Quando un’anima si perde”

Joe Gardner insegna musica in una scuola media ma ha un’unica ragione di vita, il jazz. Aspetta la sua grande occasione per diventare un musicista di successo, finché un bel giorno la grande Dorothea Williams gli offre l’opportunità di esibirsi con lei.

Nello stesso giorno però passeggiando per New York, euforico per aver realizzato il suo sogno, cade in un tombino. La sua anima si stacca dal corpo e si ritrova all’Altro Mondo, lui però non si rassegna all’idea di morire, tenta di scappare e finisce nell’Ante mondo.

Qui le anime vengono preparate per scendere sulla terra. Ognuna seguita da un mentore che la aiuta a cercare la propria “scintilla”, quel quid che rende ciascuno pronto a vivere. Joe conoscerà così 22, una piccola anima che rifugge la vita. Nessun mentore fino a questo momento è riuscito ad aiutarla a trovare un senso per vivere. Ma 22, incuriosita dall’ossessione di Joe per ritornare sulla Terra e realizzare il suo sogno, decide di aiutarlo.

La scintilla non è lo scopo della vita

I percorsi dei due protagonisti di questa magica storia finiscono quindi per intrecciarsi e insieme scopriranno che la “scintilla” non è lo scopo dell’esistenza. Una vita intera che ruota esclusivamente attorno al proprio talento diventa una vita infelice e non vissuta.

Joe guardando il mondo attraverso gli occhi di 22, scoprirà di aver vissuto “in bolla”, immerso nella propria passione ma staccato dalla vita vera. Facendo del successo la sua unica ragione di vita si è fatto sfuggire tante piccole occasioni per essere felice. Ma magari chissà, c’è tempo per rimediare!

Perché tutti parlano di “Soul” il nuovo film di Natale assolutamente da vedere? Perché per quanto sia un film d’animazione, quindi tecnicamente rivolto ai bambini, arriva con intensità agli adulti che possono coglierne il senso più profondo. Il titolo riassume la sintesi perfetta del contenuto trasmesso, Soul, cioè “Anima”, ma anche musica che traduce i moti interiori dell’individuo, che ispira e fa vibrare.

Al di là degli aspetti comici e fantastici, lo spettatore è posto davanti alle grandi domande esistenziali, il messaggio è: fermarsi e ascoltare. Acquisire consapevolezza e vivere ogni minuto intensamente, cogliendo tutte le opportunità che ci vengono offerte per sorridere e stupirci.

Rincorrere una vita di successi senza assaporare le piccole gioie quotidiane trasforma in anime perdute depresse e rabbiose, ma per ritrovarsi c’è sempre tempo basta imparare a jazzare!

Consigliati per te