In diretta streaming da Investing Roma

Perché sempre più persone si trasferiscono in questa città

Un tempo chi voleva trovare lavoro, avere successo, sfondare nella professione, andava a cercare fortuna a Milano. Trasferirsi nella capitale del nord era una regola. Oggi non è più così e si va all’estero a cercare lavoro, fortuna, successo. Ci si orienta verso le capitali europee, in particolare Londra. Ecco perché sempre più persone si trasferiscono in questa città.

Ma quanto si spende a Londra?

Londra è una città cosmopolita, probabilmente la più cosmopolita delle capitali europee. Una via di mezzo tra una città europea e una città americana. Tutti a scuola abbiamo studiato l’inglese, quindi è meno complicato ambientarsi qui piuttosto che nelle grandi città del nord, come Amsterdam, Francoforte, Berlino.

La vita a Londra costa più che nelle grandi città italiane, ma non troppo di più. Per esempio, un caffè espresso costa tra 1,5 e 2 euro. Un biglietto del cinema può costare 8/9 euro. Mangiare un Big Mac a Londra costa 2,5/3 euro, ma se andate a mangiare una pizza, spenderete 18/20 euro. Un litro di latte si paga poco più di 1 euro e fare benzina costa circa 1,6 euro al litro. Dormire in un ostello può costare 12/15 euro. Se prendete una stanza in appartamento potreste arrivare a spendere anche 200 euro alla settimana. Per un appartamento di 100mq anche 1.800 euro. Ovviamente dipende dalla zona.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Ma a Londra gli stipendi sono decisamente più alti che in Italia.

Ecco perché sempre più persone si trasferiscono qui

Perché sempre più persone si trasferiscono in questa città? Perché i giovani preferiscono andare a Londra a fare lavori umili, piuttosto che rimanere in Italia? Perché andare nella capitale inglese per fare i camerieri, lavorare da McDonald, fare il commesso o l’operaio semplice, invece che farlo in Italia? Per due motivi.

Il primo è economico. A Londra si guadagna molto di più che in Italia. Un cameriere nella capitale del Regno Unito, guadagna in media 1.400 sterline al mese. Al cambio attuale (0,9 sterline per euro), sono circa 1.550 euro. Un cuoco circa 1.800 sterlina, pari a quasi 2.000 euro. Un barista guadagna circa 1.400 sterline, pari a 1.550 euro. Un commesso arriva a portare a casa alla fine del mese fino a 1.500 sterline, pari a quasi 1.700 euro. E’ chiaro che chi non ha qualifica, tenendo sotto controllo le spese ed economizzando, lavorando un anno a Londra può mettere via un buon gruzzoletto.

Sul lavoro benefit e agevolazioni che in Italia ci scordiamo
Ma molti decidono di rimanere a Londra, perché una volta assunti, oltre a un buono stipendio, hanno diritto a una serie di agevolazioni. E questo è il secondo motivo. Si possono avere benefit come il rimborso dei pasti nell’orario di lavoro, incentivi alla produzione, viaggi premio, diversi piani pensionistici. E ancora, assicurazioni mediche contro malattie e infortuni, agevolazioni per palestre e ristoranti.

Per non parlare di una parola che in Italia è bandita: meritocrazia. Se a Londra sei bravo, competente, volenteroso e ti dai da fare, anche partendo dal lavoro più umile puoi fare carriera.

Per saperne di più

Anche stando in Italia si possono fare grandi cose. Se vuoi ripartire alla grande a settembre, leggi qui come fare.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te