Perché scegliere il parquet e come trattarlo in maniera naturale

Scegliere il parquet per la propria casa è sicuramente un modo per garantire ai pavimenti della nostra abitazione una buona resistenza, la bellezza del legno naturale, un materiale di pregio dal design senza tempo. È capace di rendere accogliente anche l’ambiente più spoglio, ha un’elevata possibilità di personalizzazione grazie ai diversi tipi di finiture che esistono in commercio. Non solo: il parquet è una scelta sostenibile e attenta alle esigenze della bioedilizia e dell‘architettura sostenibile. È in grado di assicurare alle nostre stanze un ottimo isolamento acustico e termico, rimanendo fresco d’estate e trattenendo il calore durante i mesi più freddi. Ha un valore immobiliare indiscutibile che assicurerà alla casa una caratteristica di pregio, sempre appetibile da un punto di vista economico. La cosa che è certa e indiscutibile è che una casa con pavimentazione in parquet non passerà mai di moda.

Una volta scelto il parquet più adatto alle proprie esigenze è necessario capire quale sia il modo migliore per prendersene cura. Il parquet, infatti, è una pavimentazione legnosa esteticamente d’impatto ma abbastanza delicata da trattare. Il legno non deve essere solo pulito ma anche lucidato per continuare a rimanere brillante come appena posato.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Una volta compreso perché scegliere il parquet e come trattarlo in maniera naturale, la propria abitazione diverrà un vero e proprio gioiello.

Perché scegliere il parquet e come trattarlo in maniera naturale

Assicuratevi di sgomberare le stanze e di togliere traccia di polvere e sporco dal pavimento prima di procedere con la pulizia. Ecco i metodi più efficaci per lucidare il parquet:

a) olio di lino e Acquaragia: Aggiungere in un secchio 500 ml di acquaragia e 500 ml di olio di lino. Con un panno strofinare il pavimento che tornerà a brillare come nuovo. L’olio di lino infatti, è una scelta ecologica che protegge il parquet dall’invecchiamento e dall’erosione.

b) cera d’api e birra: Far bollire un litro di birra con 100 grammi di cera d’api naturale in scaglia. Con un panno strofinare il pavimento che si colorerà nuovamente di calde sfumature che credevate perse. Infatti la birra è utile quando il parquet si presenta come molto rovinato.

c) olio di oliva e limone: Mescola in un litro di olio di oliva il succo di un limone spremuto.  Puoi aiutarti mettendo il preparato in un contenitore a spruzzo per spargerlo sul pavimento. Il limone sgrasserà le macchie più impervie e l’olio di oliva donerà al legno una nuova idratazione.

Ecco spiegato perché scegliere il parquet e come trattarlo in maniera naturale.

Consigliati per te