Perché non dovresti usare l’acqua del rubinetto quando prepari il caffè

Perché non dovresti usare l’acqua del rubinetto quando prepari il caffè. “Le giornate dovrebbero iniziare con un abbraccio, un bacio, una carezza e un caffè”, diceva Charles M. Schulz.

Una tradizione simbolo dell’identità napoletana ma diffusissima anche in tutta Italia.

Fare due chiacchiere davanti ad un buon caffè o svegliarci con l’aroma di questa bevanda dalle origini antiche è parte integrante della nostra cultura. Una varietà immensa di gusti e fragranze, impreziosite dalle possibili varianti di preparazione, fanno del caffè un prodotto adatto ad ogni tipo di palato. Se sei amante del caffè, ecco perché non dovresti usare l’acqua del rubinetto.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Quando l’espresso non è di nostro gradimento, capita di pensare che abbiamo scelto la qualità sbagliata, ma non è sempre così.

Attenzione all’acqua che usate per la preparazione del caffè

Sia per il classico metodo “con la moka” che per le più moderne macchine del caffè è sconsigliato utilizzare l’acqua del rubinetto.

Generalmente con presenza di cloro, in alcuni casi anche eccessiva, l’acqua del rubinetto pur essendo potabile, potrebbe alterare il gusto del caffè. Gli esperti delle torrefazioni più importanti raccomandano di usare una buona acqua oligominerale. Tale acqua deve avere una durezza media e un residuo fisso discreto, né troppo basso né troppo alto.

L’acqua utilizzata è un elemento importante per assaporare la vera essenza del caffè.

Chiarita la questione “acqua”, ora possiamo concederci un caffè con i fiocchi. Perché non scegliere la versione con il cacao in polvere? Vediamo insieme la ricetta:

Caffè al cacao

Ingredienti

  • 4 cucchiai di caffè;
  • Acqua q.b.;
  • 1 cucchiaio di cacao in polvere.

Preparazione

Prepara la caffettiera e metti nel bollitore il caffè e il cucchiaio di cacao in polvere. Pressa bene la polvere di cacao sul caffè. Chiudi la caffettiera e riponila sul fuoco. Dopo una manciata di minuti, potrai gustare il tuo caffè al cacao.

Se “Perché non dovresti usare l’acqua del rubinetto quando prepari il caffè” ti è stato utile, leggi anche “Come fare la crema al caffè in casa”.

 

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.