Perché non dovete mescolare la candeggina con altri detersivi per la casa

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Perché non dovete mescolare la candeggina con altri detersivi per la casa? Nel corso del periodo di lockdown, si è osservata una capillare diffusione della credenza secondo la quale mischiare candeggina e altri detersivi sarebbe utile a detergere meglio le superfici. E quindi, in questo caso, a proteggersi dal COVID-19. Ciò ha spinto l’ISS (Istituto Superiore di Sanità) a pubblicare sul proprio sito un breve articolo volto a smentirla. Tuttavia, già prima dell’avvento della pandemia, questo pericoloso mito ha mietuto vittime o causato ospedalizzazioni in diversi Paesi industrializzati. Tragiche conseguenze evitabili con una maggiore attenzione e conoscenza delle caratteristiche chimiche dei prodotti utilizzati per la pulizia della casa.

La risposta

Se la candeggina viene maneggiata in maniera oculata, può essere usata senza correre grossi pericoli. L’importante è leggerne l’etichettatura, che ne esplica le proprietà chimiche ed i modi in cui bisogna farne uso.

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
Magia di Stelle Premium: dai un tocco di magia alla tua casa

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

L’errore che viene compiuto più spesso è quello di mischiarla assieme ad uno o più prodotti per la casa, nella speranza di ottenere un intruglio capace di detergere in maniera più efficace. Invece, al contrario, farlo risulta pericoloso a causa delle reazioni chimiche che ne scaturiscono e da cui può derivare la formazione di composti tossici.

Si pensi al caso che ha visto la morte del direttore di un ristorante negli Stati Uniti. L’uomo, ignaro della precedente fuoriuscita di un agente detergente acido forte, ha lavato il pavimento con della candeggina. A quel punto, la miscela ha generato una quantità letale di cloro in uno spazio chiuso. In questa circostanza, la causa dell’incidente è stata una tragica coincidenza. Purtroppo però, come sottolinea un articolo di Chemistry World (che si riferisce tuttavia agli USA), sono molte le persone che mischiano volontariamente la candeggina con altri detersivi. Infatti, questa tipologia di incidente domestico è molto più diffusa di quanto si possa credere, siccome gran parte della popolazione non è a conoscenza delle più basilari regole della chimica.

Cosa succede quando si mescola la candeggina con altri detersivi

Mescolare candeggina ed ammoniaca, ad esempio, causa la formazione di composti irritanti e dall’odore pungente. Invece, le conseguenze provocate da una reazione tra alcool etilico e candeggina possono essere delle più disparate. A fare la differenza sono le proporzioni dei due reagenti e le condizioni in cui avviene la reazione chimica. Non è possibile prevedere con certezza quali composti possano risultarne, ma la maggior parte di questi costituisce un pericolo per la salute. In ogni caso, si consiglia caldamente di evitare di mischiare questi due prodotti. Più pericolosa la reazione tra acido cloridrico (muriatico) e candeggina, che genera cloro gassoso, la cui inalazione ad alte concentrazioni può risultare fatale.

Per approfondire Perché non dovete mescolare la candeggina con altri detersivi per la casa

I pericoli a cui ogni giorno sono soggette le casalinghe

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te